Primo Piano

UFFICIALE - Matera, c'è lo svincolo d'ufficio per un attaccante

Roberto Chito
11.06.2018 21:35

L'attaccante Nicola Strambelli

Nicola Strambelli vince la causa contro il Matera e da oggi è ufficialmente un giocatore svincolato. L’attaccante barese, dunque, da quest’oggi non è più un giocatore biancoazzurro. Lo ha deciso il Collegio Arbitrale nella giornata di oggi, accogliendo la richiesta dello stesso Strambelli, e obbligando il Matera a pagare tutti gli stipendi arretrati allo stesso giocatore.

Nel comunicato ufficiale del Collegio Arbitrale, infatti, si legge che viene accettata e si dichiara la risoluzione del contratto fra club e giocatore. Inoltre, il club biancoazzurro deve "versare la somma di 10.500 euro lordi per le retribuzioni maturare in relazione alle mensilità di novembre e dicembre 2017 e gennaio 2018, nonché alla somma di 3.272,72 euro per indennità da trasferta maturata per il medesimo periodo e quest’ultima al netto di ogni tassazione e l’ulteriore somma di 15.750 euro per parte variabile da corrispondersi nei termini previsti per la mensilità di dicembre 2017".

Ma non solo. Il comunicato, poi continua condannando il Matera Calcio al "pagamento in favore del ricorrente delle retribuzioni relative alle mensilità maturate e non percepite di febbraio e marzo 2018, pari a 7.000 euro per parte fissa, 2-181,81 per indennità di trasferta al netto di ogni tassazione nonchè che l’ulteriore premio di 15.750 euro lordi alla seconda presenza, già maturato in data 2 settembre 2017".

Inoltre, il Matera deve versare a Strambelli le ulteriori somme del contratto in essere intercorrente tra la data di risoluzione ed il termine della stagione sportiva in corso. In questo modo, dunque, termina la storia fra Nicola Strambelli e il club biancoazzurro. Forse, il peggior modo con il quale lasciarsi, attraverso la decisione del Collegio Federale.

Commenti

Ingressi in società: parte la settimana decisiva? Il tempo stringe. La situazione
Buongiorno Mercato - Catanzaro, due top player nel mirino. Reggina, attenzione: Sciamanna piace a molti. Il punto