L'Intervista

Lamberti su Ricci: "Va all'Avellino? Mi sorge un dubbio: ecco quale"

Roberto Chito
07.01.2019 17:05

Il presidente Rosario Lamberti, foto: Fonte Web

"Nella serata di ieri ho letto una notizia successiva alla conferenza stampa del tecnico Bucaro sul possibile arrivo di due nuovi giocatori, la cui identità non era stata resa nota ma che poi sembrano essere stati individuati: si trattava del portiere Viscovo e di Manuel Ricci del Matera". Parte così la riflessione del presidente Rosario Lamberti sul possibile approdo del numero 14 biancoazzurro all’Avellino nelle prossime ore.

Nel corso della trasmissione Dentro la Notizia, il massimo dirigente del club biancoazzurro, ha fatto il punto della situazione: "Io non ne so nulla di tutto questo. Anche perché al momento il giocatore non è stato svincolato, né tantomeno qualcuno è venuto a chiedermelo. Probabile che si sia svincolato ad insaputa della società. Infatti, tutto può succedere. Si tratta di un giocatore niente male che quest’anno ha fatto ben cinque gol. Ovviamente conosco il suo contratto che si aggira sui 2600-2700 euro al mese. Mi sorge una domanda: come mai un giocatore che ha proposte in Serie C le rifiuta e accetta un contratto di 1200-1300 euro? In questo modo si rinuncia a circa 1500 euro ogni mese. Infatti, sappiamo che in Serie D oltre il tetto massimo di 25 mila euro all’anno non si può andare. In Serie C, invece, è una scelta logica: un giocatore cambia squadra per giocarsi un contratto più alto".

Il presidente Rosario Lamberti, analizzando questa vicende vede alcuni punti oscuri: "Si tratta di un ottimo acquisto perché è un grande giocatore. Per questo spero che per l’Avellino l’affare vada a buon fine e che Ricci rinunci a 1600 euro al mese. Questa vicenda fa capire a me e ai tifosi del Matera, che avevo ragione. Tutto questo vuol dire che i giocatori che giocano in biancoazzurro sono sopra pagati. Se un giocatore passa da un contratto di 1600 euro a uno di 1200 euro, sa che vale tanto. Io però, lo pagavo 400 euro in più ogni mese. Poi, se si decide di scendere in Serie D, rinunciano alla Serie C, mi viene un dubbio".

Commenti

UFFICIALE - Caso Finworld, le motivazioni. Matera: ecco i tempi
Il mercato degli ex - Quanti pronti a cambiare maglia? Da Strambelli ad Infantino, passano per Casoli, Giannone e Di Livio: le richieste non mancano