Primo Piano

Il match - Matera, è crisi nera: tris della Cavese e arriva il quinto ko

Roberto Chito
16.10.2018 22:51

Una fase di Cavese-Matera, foto: Giuseppe Scialla

Sicuramente non era questo il segnale che Rosario Lamberti si aspettava dalla sua squadra. Il Matera naufraga ancora, per la quinta volta consecutiva torna a casa a mani vuote. Biancoazzurri che ancora una volta si sciolgono come neve al sole dopo il vantaggio, e così la Cavese dilaga. Un ko pesante, soprattutto per la classifica ed una situazione che sta davvero diventando pesante. Il Matera non va: quinto ko consecutivo e crisi nera.

Nel primo tempo, parte molto meglio il Matera. Al 3’ arriva la prima occasione. Dagli sviluppi di calcio d’angolo, serie di batti e ribatti con Ricci e Scaringella che si trovano di fronte il muro avversario e non riescono a stampare in rete. Al 14’ altra chance: Triarico lascia partire un bel cross, Vono con un intervento miracoloso anticipa Ricci pronto a stampare in rete. Nel tentativo successivo, il Matera trova il meritato vantaggio. Al 19’ è Triarico che da rimessa laterale trova Scaringella che di tacco serve Ricci che trafigge Vono. Come accaduto sabato, dopo il vantaggio dei biancoazzurri, comincia un’altra partita. La Cavese esce dal guscio e al 28’ va vicina al pareggio. Errore di Galdean che regala palla a Sciamanna bravo nel servire Rosafio che clamorosamente calcia a lato. Quest’ultimo, però, si rifà al 38’ firmando l’assist del pareggio. Azione in solitaria, diventa imprendibile per i biancoazzurri che si concentrano su Sciamanna e vedono sbucare Agate che fredda Farroni. Matera non trova la reazione e Cavese chiude il primo tempo in crescendo.

Nel secondo tempo, il copione non cambia. È la Cavese a sfiorare in due occasioni la rete del vantaggio. Prima 12’ con una veloce ripartenza: fa tutto Rosafio, Farroni esce in maniera scomposta e regala palla al numero 7 che per poco non lo beffa. Poi, al 23’ sempre con Rosafio che imbecca Sciamanna che tutto solo in area, si gira ma non è freddo. Il Matera, due minuti dopo si fa vedere. Da corner di Galdean è Risaliti che prova l’incornata: Vono risponde presente. È solo un lampo, perché la Cavese al 29’ trova il vantaggio. Cross del neo entrato Bettini che trova Rosafio che con una traiettoria beffante trafigge Farroni. Per i biancoazzurri si mette male, anche se al 38’ in maniera piuttosto casuale, sfiora il pareggio con Stendardo.

Nell’occasione Vono scivola e la sfera termina di poco a lato. La vera occasione, però, il Matera ce l’ha al 45’ con Corado che su assist di Bangu incorna a copo sicuro: Vono, ancora una volta riesce a toccare quel tanto che basta per mandare la sfera sulla traversa. La Cavese, così, decide di chiuderla. E lo fa al 46’ con un errore di Bangu che manda Sciamanna a tu per tu con Farroni e per l’attaccante campano, è un gioco da ragazzi firmare i tris. Notte fonda per il Matera. Arriva il quinto ko consecutivo. I problemi erano noti da tempo, ma tocca alla gestione Lamberti mettere le giuste toppe prima che il tempo diventi insufficiente.

    

IL TABELLINO

CAVESE-MATERA 3-1

RETI: al 19’ pt Ricci (M), al 38’ pt Agate (C), al 29’ st Rosafio (C), al 46’ st Sciamanna (C).

CAVESE (4-3-3): Vono, Lia (dal 13’ st Nunziante), Inzoudine (dal 36’ pt Manetta), Bruno, Licata, Tumbarello (dal 27’ st Mincione), Migliorini (dal 27’ st Favasuli), Agate (dal 25’ st Bettini), Rosafio, Sciamanna, Fella. A disposizione: De Brasi, Silvestri, Buda, Landri, De Rosa, Heatley, Zimmer, Fazio. Allenatore: Modica.

MATERA (3-5-2): Farroni, Corso (dal 37’ st Bangu), Stendardo, Risaliti, Triarico (dal 37’ st Dammacco), Ricci, Galdean, Genovese (dal 13’ st Garufi), Sepe, Orlando, Scaringella (dal 13’ st Corado). A disposizione: Guarnone, Arpino, Auriletto, Sgambati, El Hilali, Lorefice, Milizia, Casiello. Allenatore: Imbimbo.

ARBITRO: Alessandro Di Graci di Como.

NOTE: Serata tranquilla su Cava dei Tirreni. Terreno di gioco in discrete condizioni. Espulsi: Marinacci e Novellino (collaboratori Matera) per proteste. Ammoniti: Lia, Rosafio, De Brasi, Manetta, Nunziante (C) e Stendardo, Risaliti, Corso, Orlando (M). Angoli: 5-3 per il Matera. Recupero: 2’ primo tempo e 5’ secondo tempo. Spettatori: 1000 circa con una quindicina dei quali provenienti dalla Città dei Sassi.

Commenti

LIVE: Cavese-Matera 3-1: Tris dei campani che vincono in rimonta. Rileggi il match
Girone C, i match della sera - Goleade di Juve Stabia e Catania: colpi importanti in vetta. Ripresa Cavese che manda il Matera all'inferno