Campionato

Serie C, cambiano i play off. Ecco il nuovo regolamento post season

Roberto Chito
12.08.2017 16:08

Stadio Adriatico di Pescara, foto: Fonte Web

Arrivare seconda per saltare tre fasi, o arrivare terza per saltarne due. Cambiano i play off della Serie C, che dalla stagione che si appresta a cominciare, daranno più vantaggi a quelle formazioni che durante il campionato avranno ottenuto il miglior piazzamento in classifica. Dunque, campionato che viene rispettato e che non viene azzerato e tour de force evitato per le seconde, e in parte per le terze. Invece, le quarte salteranno solamente la prima fase. Non cambia la formula, ma viene aggiunta una nuova fase con i play off che vengono suddivisi prima in "Fase Girone", poi in "Fase Nazionale".

 

REGOLAMENTO PLAY OFF - SERIE C 2017-2018

FASE GIRONE

- Accedono 21 squadre complessive, dal 4 al 10 posto (quinta contro decima, sesta contro nona e settimana contro ottava). Alla fase successiva, si qualificano tre squadre, a qui si aggiunge la quarta che giocherà contro la peggiore classificata e l’altra sfida, sarà fra le altre due squadre. Le partite si giocheranno con sola andata, in casa della miglior classificata. Alla fase Nazionale, per questo, accedono due squadre.

 

FASE NAZIONALE – PRIMO TURNO

- Partecipano 10 squadre: le sei qualificate della Fase Girone, due per ciascuno, e le tre seconde dei Gironi A, B e C. A queste, poi, si aggiunge la vincente della Coppa Italia di Serie C. Saranno stabilite cinque teste di serie e le rispettive avversarie saranno determinate attraverso sorteggio. Le partite, si giocheranno con andata e ritorno.

 

FASE NAZIONALE – SECONDO TURNO

- Partecipano 8 squadre: le tre migliori seconde dei Gironi A, B e C e le cinque qualificate dal Primo Turno. Anche qui, saranno diramate le quattro teste di teste con le rispettive avversarie che saranno decise attraverso sorteggio. Le partite, si giocheranno con andata e ritorno.

 

SEMIFINALI

- Partecipano 4 squadre: si tratta delle vincenti del secondo turno della fase Nazionale. Gli accoppiamenti, saranno determinati attraverso sorteggio integrale. Le partite, si giocheranno con andata e ritorno.

 

FINALE

- Partecipano 2 squadre: si tratta delle due vincenti delle semifinali. Il match, si giocherà in campo neutro, a Pescara quest’anno. La vincente, sarà promossa in Serie B.

Commenti

Troppe somiglianze, poche differenze: Matera, ecco un dato curioso
Matera, da sinistra a destra: la fascia di centrocampo si rifà il look?