Il Personaggio

L'anno dei protagonisti: Maimone, ecco il titolare che non ti aspetti

Roberto Chito
08.06.2018 20:23

Il centrocampista Giuseppe Maimone in azione, foto: Emanuele Taccardi

Da gregario a punto fisso. Una delle pedine più presenti di questa stagione in biancoazzurro. Giuseppe Maimone, con il Matera ha disputato una buonissima annata. Arrivato come una delle possibili soluzioni alternative ad un centrocampo che doveva essere disegnato con De Falco e Urso. Pian piano, il siciliano, ha trovato il suo spazio.

Auteri, soprattutto nell’ultima parte di stagione lo ha spesso preferito ad Urso. L’ex Reggina, Melfi e Lecce, infatti, in campo ha sempre dato il proprio contributo. Solamente in quattro occasioni non è stato impiegato. Per il resto, Maimone ha sempre dato il proprio contributo. E ha anche mostrato una certa dote realizzativa. Ben quattro sono state le reti messe a segno dal centrocampista biancoazzurro. Fondamentale, inoltre, l’assist fornito a Casoli nella vittoria di Andria, importante per quanto riguarda la salvezza.

Pian piano, De Falco e Maimone hanno messo su un centrocampo importante che è riuscito a fronteggiare gli avversari. Dopo le poche presenze di Lecce, nella Città dei Sassi, il mediano di Taormina si è guadagnato il suo spazio, risultando uno dei giocatori più in palla di questa stagione. E infatti, la sua annata non può che essere positiva. Non si è mai risparmiato in campo. Voto: 7.5.

        

IL RENDIMENTO

CAMPIONATO: 32 presenze, 4 reti, 1 assist.

COPPA ITALIA SERIE C: 1 presenza.

TIM CUP: 2 presenze.

TOTALE: 35 presenze, 4 reti, 1 assist, 1920 minuti giocati.

Commenti

Maimone: "Futuro, in attesa. Matera o Lecce? Ecco cosa preferisco"
Matera versione 2018-19 da ricostruzione: chi resta per la nuova stagione? La situazione