Primo Piano

RENDE A MATERA - Slitta la prima al XXI Settembre. L'esordio sarà contro una grande?

Redazione TuttoMatera.com
14.11.2019 18:35

Fabio Coscarella presidente del Rende, FOTO: FONTE WEB

Non sarà domenica, l’esordio del Rende allo stadio XXI Settembre-Franco Salerno. Dopo l’accordo ormai trovato fra il Comune di Matera e il presidente dei biancorossi Fabio Coscarella, si aspettava solamente la delibera definitiva di Palazzo di Città e la conferenza stampa di presentazione di questo accordo. Invece, fino ad oggi non c’è stato nulla.

Anzi: il Rende, domenica prossima giocherà nuovamente in quel di Vibo Valentia, al Luigi Razza contro il Picerno. Dopo aver trovato l’accordo, la sensazione era di un possibile esordio subito. Invece, qualche problematica sembra essere sorta per quanto riguarda l’ok definitivo ai biancorossi per l’utilizzo del XXI Settembre-Franco Salerno. A questo punto, l’esordio del Rende, tempistiche e altri contrattempi permettendo, slitterà al 1 dicembre, quando nella Città dei Sassi potrebbe arrivare il Bari.

Potrebbe essere anche una scelta fatta apposta, visto il gran numero che potrebbe portare la squadra di Vivarini. Intanto, al XXI Settembre-Franco Salerno, sembrano essere cominciati i primi lavori. Dal montaggio dei seggiolini al potenziamento dell’impianto di illuminazione. Interventi che dovranno essere fatti il prima possibile per poter permettere al Rende di esordire nella Città dei Sassi ad inizio dicembre.

MATERA - Consiglio comunale, la proposta resta. La Città ha bisogno di risposte importanti
NAZIONALE - Mancini: "Testa importante sotto tanti aspetti. Formazione? Attacco deciso, solo due i dubbi"