Primo Piano

C'è chi ha risposto e chi aspetta: Matera, ecco il polso della tifoseria

Roberto Chito
16.06.2018 19:32

I tifosi biancoazzurri, foto: Fonte Web

Troppo presto per fa registrare numeri esorbitanti. Nonostante ciò, i primi dati che si registrano in questi primi dieci giorni di campagna abbonamenti, parlano di circa una sessantina di tessere vendute. Non male, visto che in questo momento nel mondo biancoazzurro le bocche sono praticamente cucite da diverso tempo, eccetto per qualche comunicato stampa diramato nelle ultime settimane.

Ovviamente, la maggior parte dei tifosi materani aspettano maggiore chiarezza sui progetti futuri. Impossibile, poter pretendere numeri da capogiro quando il Matera non ha ancora un allenatore, e soprattutto in squadra non c’è praticamente nessuno, ad eccezione di Stendardo, Casoli e Corado. Troppo poco per poter riportare l’entusiasmo in una tifoseria che ancora aspetta risposte su quanto successo da febbraio 2018 in poi, e che queste sono ancora sconosciute. Nonostante ciò, i tifosi materani non hanno perso la fiducia e al momento sono semplicemente alla finestra, aspettando le mosse della società, per capire come si ripartirà.

Alcuni, però, hanno deciso di sposare il progetto Matera per la stagione 2018-19, a prescindere. I cosiddetti fedelissimi che hanno deciso di rispondere immediatamente all’apertura della compagna abbonamenti. Un gesto importante che testimonia la grande passione e il grande affetto verso la propria squadra del cuore. E non si possono criticare quelle persone che aspettano fatti concreti prima di abbonarsi. La palla passa al club biancoazzurro, che in questo momento ha il potere di riaccendere la piazza.

Commenti

La Figc a Matera con un ospite speciale per la mostra della Figc
Urso: "Matera, resta un solo rimpianto. Futuro? Queste le offerte"