UNDER 15 - Tre punti per il sogno play off: il Matera si sbarazza della Virtus Francavilla

Redazione TuttoMatera.com
08.04.2019 17:30

L'esultanza dei baby biancoazzurri, foto: Fonte Web

Un successo per restare in corsa, in attesa dei prossimi risultati. In attesa di capire cosa riserverà la roulette russa domenica prossima, l’Under 15 continua a vincere portando a casa altri tre punti davvero importanti. Battuto per quattro a due la Virtus Francavilla. In questo modo, i ragazzi di Antonio Finamore vivranno l’ultima partita da protagonisti con l’obiettivo di continuare il loro cammino anche nella fase post season.

Una partita che parte subito bene per i biancoazzurri che si rendono pericolosi con De Vietro ma vengono spaventati anche dalla chance di Galeone che dimostra che la Virtus Francavilla è in partita. Fino al vantaggio realizzato da Manzari. Il talento biancoazzurro, con una punizione da venticinque metri insacca in rete. I biancoazzurri restano sempre propositivi. A Caserta viene negato un rigore, poi è le stesso giocatore a provarci ma deve arrendersi al portiere avversario che compie una vera e propria prodezza. Le emozioni maggiori, però, sono tutte nella ripresa. E infatti, il Matera trova subito il due a zero. Lo fa con un perfetto tiro a giro di Albano. Lucani sulle ali dell’entusiasmo e con Caserta sfiora il tris.

Nel calcio, però, a volte le partite prendono una piega inspiegabile. Perché la Virtus Francavilla, in vera sofferenza fino a quel momento, ritorna clamorosamente in partita. Prima con Fanizzi che con una grande prodezza accorcia le distanze. Poi, con Schiavo, che dagli sviluppi di un corner trova l’incredibile due a due. Il Matera, però, non si perde d’animo. Nel finale ci sono altre emozioni: Manzari, da corner mette al centro un gran pallone per Andrisani che incorna in rete. E negli ultimi minuti, arriva anche il poker. Ci pensa Caserta, nell’occasione, a trasformare dagli undici metri.

BERRETTI - Nulla da fare per il Matera: il Siracusa si impone allo Scirea con un bel tris
MATERA - Un "tesoretto" da sfruttare, anche per il futuro: perchè non ripartire dal lavoro di quest'annata?