Mondo Calcio

Champions League, Roma così fa male: ko fra errori e mancati rigori

Roberto Chito
04.04.2018 23:55

Una fase di Barcellona-Roma, foto: Uefa.com

Eppure il risultato è abbastanza bugiardo. La Roma tiene botta al Barcellona, ma il 4-1 è troppo per i giallorossi. Per oltre un tempo, la formazione di Di Francesco fa il massimo. E in apertura di partita si vede anche non assegnare un calcio di rigore per fallo netto su Dzeko. Ovviamente, parliamo di un episodio che poteva incidere nel match. E invece no. Fra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo, le autoreti di De Rossi e Manolas mettono sulla strada giusta la partita dei blaugrana. Il tris di Piquè al quarto d’ora, sembra mettere il lucchetto a match e qualificazione. Dzeko, però, a dieci minuti dalla fine riapre tutto. Ma nel finale di partita, la Roma si fa male da sola: Suarez realizza il poker e chiude nuovamente il discorso. Giallorossi puniti oltre i propri demeriti: Barcellona con un piede e mezzo in semifinale.

Commenti

Serie A, tante emozioni ed errori: derby a reti bianche a San Siro
Pericolo sciopero sul calcio italiano? Interessata anche la Serie C