Serie C News

Lega Pro, dopo la Viterbese c'è una nuova grana. Ghirelli irrompe: "Ecco cosa succederà ai club che non scenderanno in campo"

Redazione TuttoMatera.com
03.11.2018 08:40

Il segretario generale della Lega Pro Francesco Ghirelli, foto: Fonte Web

"Sabato 3 e Domenica 4 novembre tutte le gare dei club di Lega Pro sono regolarmente programmate. Per i club che non scenderanno in campo il Giudice Sportivo valuterà l’applicazione delle sanzioni previste dalle Noif e dal Codice di Giustizia Sportiva". Non le manda a dire il segretario generale della Lega Pro Francesco Ghirelli, davvero inamovibile in queste ore.

Sì, perché dopo le lamentele avanzate dalla Viterbese, adesso ci ha pensato la Virtus Entella a non voler più scendere in campo. Il club di Chiavari vorrebbe aspettare la decisione definitiva sul possibile reintegro in Serie B. La Lega Pro, però, non ci sta e il segretario generale Ghirelli è abbastanza chiaro: "Per quale ragione i calciatori non hanno indetto uno sciopero quando è stata assunta la decisione dalla Lega di Serie B di ridurre il format a 19?".

Ghirelli, continua: "Per quale ragione dei calciatori che hanno sottoscritto dei contratti per disputare il Campionato di Serie C dovrebbero scioperare creando un danno ad una società modello come la Virtus Entella, che pur confermando la propria richiesta di partecipare al Campionato di Serie B, ha preso atto della programmazione della Lega organizzandosi per disputare la gara?".

Commenti

Serie A, l'anticipo del venerdì - Triplo Mertens lancia il Napoli: pokerissimo all'Empoli con vista Champions League
Berretti, oggi il recupero della prima giornata: baby biancoazzurri di scena a Francavilla Fontana. Occasione giusta per trovare la prima vittoria?