Le Altre

UFFICIALE - Reggina, da Praticò a Gallo: il club cambia faccia. E il neo presidente: "Risolte prime grane, ecco l'obiettivo di adesso"

Redazione TuttoMatera.com
10.01.2019 16:40

Il logo della Reggina, foto: Fonte Web

Tutto come previsto. Nella mattinata di oggi, la Reggina è passata nelle mani di Luca Gallo. Si è chiuso così il ciclo di Giuseppe Praticò alla guida del club calabrese. Risolta nel miglior modo possibile la crisi societaria che aveva attanagliato il club amaranto nelle scorse settimane. Meglio di così, non si poteva superare il momento difficile.

Praticò ha trovato la giusta soluzione per poter dare alla Reggina un futuro radioso e stabile: il club, infatti, è stato ceduto a Luca Gallo. Questa mattina, il closing ha certificato il passaggio di testimone. La nuova società, è guidata dall’imprenditore romano, 48 anni che nelle settimane precedenti il closing ha risolto subito le prime grane: dal pagamento degli stipendi, alla chiusura del caso-Grassani, scongiurando così il fallimento, fino al ritorno al Sant’Agata. Adesso, però, il massimo dirigente reggino ha un obiettivo ben preciso: far ritornare il club dove merita e dove manca da diverso tempo.

Infatti, come prima mossa, per il mercato invernale, Luca Gallo ha consegnato al ds Massimo Taibi un budget milionario per poter migliorare la rosa e renderla sicuramente competitiva in vista dei play off che adesso sono il vero obiettivo della Reggina. In poco meno di un mese, in casa amaranto si è passati dall’incubo di un altro fallimento al sogno del ritorno in Serie B. Con queste premesse si chiude l’era Praticò e si apre quella di Luca Gallo.

Commenti

Orlando: "Matera, questa la mia speranza in vista del futuro immediato"
Basket - Olimpia, parla Grappasonni: "Oltre le aspettative. Origlio? Ho un sogno per il futuro"