L'Allenamento

Il Matera prova a ripartire: diverse le facce nuove, restano in sei

Roberto Chito
15.01.2019 18:35

L'allenamento dei biancoazzurri, foto: Sandro Veglia

Finalmente arriva il primo allenamento di questo nuovo anno. Poco dopo le ore 15.30, i biancoazzurri sono scesi sul terreno di gioco del XXI Settembre-Franco Salerno per poter ricominciare la preparazione in vista della sfida contro la Sicula Leonzio di domenica. Il tecnico Eduardo Imbimbo e il suo staff, questo pomeriggio si sono ritrovati a disposizione quattordici giocatori che nelle prossime ore saranno integrati da altri.

Ovviamente, in questo momento il Matera è un vero e proprio cantiere in corso. La cosiddetta rivoluzione invernale auspicata dal presidente Rosario Lamberti è in atto. Dopo aver risolto una serie di questioni in questi quindici giorni di silenzio, il massimo dirigente biancoazzurro sta lavorando ad altre situazioni che saranno rese note nelle prossime ore. Dei giocatori che hanno cominciato la stagione, sono rimasti i centrocampisti Grieco, Evangelista e Genovese, oltre all’attaccante Plasmati e al centrocampista Hysaj e al portiere Fortunato. Da valutare, anche la situazione di altri giocatori che non hanno messo in mora la società, dunque nelle prossime ore non saranno svincolati.

Dopo tanto silenzio il ritorno sul campo, segno che in casa Matera qualcosa si sta muovendo. Ovviamente, la presentazione della fidejussione sarà lo snodo cruciale perché potrà davvero sbloccare tante situazioni. Intanto, la squadra riparte con l’obiettivo di ritornare alla normalità il prima possibile. Domenica c’è la Sicula Leonzio e ad oggi ancora non si sa come la squadra biancoazzurra possa scendere in campo. Ma nelle prossime ore potrebbero esserci novità.

Commenti

Lamberti: "Ieri ho parlato con Lotito. Fidejussione? Ecco cosa serve"
UFFICIALE - Rieti, arriva il passaggio delle quote: Poulinakis lascia, al timone del club arriva una vecchia conoscenza. Ora si pensa ad accontentare Capuano