Il Tema

Grande occasione gettata via: la classifica poteva essere così oggi

Roberto Chito
13.12.2018 19:24

Il difensore Mariano Stendardo, foto: Fonte Web

Basta guardare la classifica, mettere due punti in più al Matera e capire la grande occasione che è stata mancata ieri. Perché le altre squadre che lottano per la salvezza potevano essere tranquillamente prese. Con una vittoria al Marcello Torre di Pagani, i biancoazzurri sarebbero andati a meno quattro dalla coppia Virtus Francavilla e Rieti. E a meno cinque da Bisceglie e Siracusa.

Insomma, sarebbe stata messa a distanza di sicurezza la Paganese e cercato di chiudere nel migliore dei modi questo mese di dicembre. Invece no. Oggi, la classifica è un’altra. Il Matera ha solamente due lunghezze di vantaggio sugli azzurrostellati. E soprattutto, la coppia formata da Virtus Francavilla e Rieti è lontana di ben sei punti. Sette invece, dista la coppia Bisceglie-Siracusa. Un pareggio che vale una sconfitta soprattutto per questo. Muove la classifica, ma serve a poco. Perché il Matera aveva bisogno di un balzo decisivo. E soprattutto, in vista delle sfide contro Reggina e Rieti di fine anno, si poteva davvero raddrizzare la situazione.

Parlare di rammarico è troppo semplice. In questi casi bisogna parlare di ingenuità. Perché non aver sfruttato un’occasione del genere è davvero da folli. Alla vigilia della doppia sfida da brividi contro Catanzaro prima e Juve Stabia poi, i biancoazzurri si presentano con una classifica che poteva essere diversa. Perché la vittoria contro il Rende aveva valore se ieri si conquistavano i tre punti. Non è stato così, e le altre restano a meno sei.

Commenti

Matera, questa volta ce la devi spiegare: perchè sbagliare l'unica partita da non fallire? I tanti dubbi
Europa League, la sesta giornata - Il Milan torna a casa: clamoroso flop dei rossoneri, in Grecia è una partita da incubo. Lazio, ko indolore: termina così una tre giorni terribile