GIRONE C - Viterbese, la clamorosa decisione di Camilli: quale futuro per il club?

Redazione TuttoMatera.com
26.05.2019 13:05

Piero Camilli, FOTO: VITERBESECASTRENSE.IT - LUCA PROSPERONI

La Viterbese è in vendita. Il patron Piero Camilli ha deciso di dire basta. Con i gialloblu, ma non con il calcio. La decisione è stata presa all’indomani della maxi squalifica patita subito dopo l’eliminazione dei laziali dai play off.

Una decisione che lo stesso imprenditore di Acquapendente maturava da tempo, soprattutto all’inizio della stagione 2018-19 che ha visto i laziali disputare il Girone C e non uno dei due del nord. Una scelta presa attraverso un comunicato: la Viterbese è in vendita. Camilli, però, secondo quarto riportato da TuttoC.com, non resterà senza calcio.

L’imprenditore laziale è pronto a tornare a Grosseto dopo l’esperienza dal 2000 al 2015, in cui ha regalato ai toscani diversi campionati di Serie B, anche ad ottimi livelli. Oggi, i biancorossi sono in Serie D e Camilli sembra essere pronto a tornare all’assalto. Tra l’altro, i vecchi amore non si dimenticano mai.

GIRONE C - Trapani, prime grane per De Simone: fra richieste di acquisizioni e summit
SERIE A - Trentottesima giornata, gli ultimi verdetti: Atalanta e Inter in Champions, Milan in Europa League. E l'Empoli torna in Serie B