Primo Piano

Le pagelle del Matera: Dugandzic superstar. Diverse le note liete

L'attacco convince: gol, assist e movimenti. La squadra gira e sforna un buona prova: bene anche tutti i subentrati

Redazione TuttoMatera.com
21.11.2017 20:36

La maglia del Matera, foto: Emanuele Taccardi

Un buonissimo Matera supera la Reggina nei sedicesimi di Coppa Italia e approda agli ottavi di finale, dove se la vedrà contro il Lecce. Adesso, però, andiamo a vedere le pagelle a cura della Redazione di TuttoMatera.com.

 

LE PAGELLE

TONTI – Fa ottima guardia sui timidi tentativi dei calabresi. Sul primo gol non poteva fare nulla, magari qualcosa in più sul secondo. Voto: 6.

SCOGNAMILLO – Attento e sicuro. Gioca con ordine e soprattutto raziocinio. Voto: 6.

BUSCHIAZZO – Sbroglia due minacce. Una prova attenta e ordinata anche da parte sua. Voto: 6.

SERNICOLA – Si occupa più di difendere che di attaccare e lo fa al meglio. Voto: 6.

SALANDRIA – Prova ordinata la sua. Bravo soprattutto per quanto riguarda la fase difensiva. Voto: 6.

URSO – Il solito metronomo in mezzo al campo. La sua presenza è importante per tutta la squadra. Voto: 6.

DE FALCO – Prova anche un gol che avrebbe sicuramente meritato. Per il resto, solita buona prova. Voto: 6.5.

MAIMONE – Peccato per l’espulsione, magari è stato un po’ ingenuo. Ciò per non toglie la buona prova. Voto: 6.

BATTISTA – Sicuramente la migliore prestazione della sua stagione. Quest’oggi ha dimostrato di ciò è capace di fare. Un tempo alla grande. Voto: 7.

CORADO – Torna e segna. Non poteva esserci modo migliore per poter brindare al ritorno dal primo minuto. Una freccia importante che ha dimostrato le sue qualità. Voto: 7.

DUGANDZIC – Anche per lui, potremmo considerarla come la migliore prestazione stagionale finora. Gol e assist, ma anche tanto movimento: il migliore dei suoi. Voto: 6.5.

GIOVINCO – Entra e sfiora il gol. Buone trame anche per lui. Voto: 6.

SARTORE – Buona prova. Qualche accelerata e contropiede. Voto: 6.

BERARDI – Esordisce con la maglia biancoazzurra. Si guadagna qualche posizione e tiene bene il campo. Voto: 6.

AUTERI – Cambia le carte in tavola, affidandosi ad una schieramento che sembra fatto apposta per i suoi. Quando non ci si complica la vita, tutto riesce meglio. Che sia una vittoria da sprono anche per il campionato. Voto: 6.5.

Commenti

Maurizi: "Peccato per la Coppa, abbiamo accusato un fattore imporrante"
Coppa Italia, i match di oggi: Poche sorprese, tante conferme e un dato curioso