News

MATERA STORY - Il 9 giugno il ricordo della Serie B quarant'anni dopo: i dettagli dell'evento

Redazione TuttoMatera.com
04.06.2019 19:28

Una fase della conferenza stampa, FOTO: TUTTOMATERA.COM

Una data che fa spizzare un sorriso in un momento calcisticamente storico: 9 giugno 1979. A quarant’anni da quella storica promozione in Serie B, il portale MateraCalcioStory.it, insieme alla società Asd Matheola, hanno presentato il progetto che andrà in scena nella giornata di domenica.

Questo pomeriggio, presso i locali del Burbaca, è stato presentato l’evento. Presenti Sandro Veglia e Nicola Salerno, fondatori del portale MateraCalcioStory.it, oltre allo staff della scuola calcio Matheola e il giocatore Mario Morello, cervello di quella squadra che conquistò la promozione in Serie B. Una giornata dal sapore di amarcord, dove gli eroi della stagione 1998-79 si ritroveranno sul prato del XXI Settembre-Franco Salerno per trascorrere una giornata insieme. Hanno garantito la presenza i calciatori Angelino, Beretta, Bitetto, Carella, Casiraghi, Gambino, Generoso, Giannattasio, Imborgia, Lisanti, Morello, Pavese, Quinto, Raffaele, Sassanelli, Cicchetti, Lategana.

Presenti anche il figlio del tecnico Franco Di Benedetto e due parenti del presidente Franco Salerno, il fratello Michele, all’epoca direttore sportivo del club e il figlio Andrea. Parteciperanno all’evento anche tre calciatori che hanno partecipato al campionato di serie B, Bussalino, Raimondi e Peragine. Nel pomeriggio, poi, sarà inaugurata la mostra fotografica presso il Burbaca prima di visionare il dvd "9 giugno 1979: una città nel pallone", prodotto da Sandro Veglia nel 2014.

   

IL PROGRAMMA

Ore 10.30 – Incontro con i ragazzi delle scuole calcio presso lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno.

Ore 18.00 – Aperitivo di benvenuto e visione della mostra fotografica sulla storia del calcio materano presso il BurBaCa.

Ore 19.00 – Visione del dvd "9 giugno 1979: una città nel pallone", prodotto da Sandro Veglia, presso il cinema Il Piccolo. A seguire dibattito con calciatori, giornalisti e sportivi.

Ore 21.00 – Consegna di targhe, dvd e foto ricordo.

MATERA - Verso il bando, arriva la scelta definitiva di Benedetto: "Ecco la mia decisione"
MATERA - Il punto di Fragasso: "Messi insieme due soggetti impensabili. Questa la situazione"