Tutto Calcio

CHAMPIONS LEAGUE - Cinque secondi cambiano tutto: da gol sbagliato a gol subito e l'Atalanta va nuovamente ko. La cronaca

Redazione TuttoMatera.com
01.10.2019 22:27

Il rigore sbagliato da Ilicic, FOTO: UEFA.COM

Beffa atroce per l’Atalanta che all’ultmo secondo viene beffata dalla rete di Salomon che regala la vittoria allo Shakhtar e probabilmente spegne le chance di qualificazione per la Dea che a questo punto deve sperare solamente nel terzo posto. A San Siro, termina due a uno per la squadra ucraina.

Bella partenza di Gomez e compagni che al 16′ hanno subito l’opportunità di passare in vantaggio: fallo su Iličić in area, ma dal dischetto Pyatov è bravo a intercettare la conclusione dello sloveno. Il gol arriva comunque al 28′ con Zapata che di testa trova la deviazione vincente. La reazione dello Shakhtar impegna Gollini che però si fa trovare sempre pronto. Al 41′ però arriva il pareggio con Junior Moraes che aggira anche il portiere nerazzurro e deposita in rete.

Nella ripresa, traversa dello Shakhtar al 48′ con Marlos direttamente su punizione, l’Atalanta però cresce e sfiora il raddoppio con Zapata un paio di volte e con Malinovskyi nel finale: tiro a fil di palo. Al 95′ però Solomon firma la beffa in contropiede che vale il successo dello Shakhtar e gela il popolo neroazzurro che rimedia il secondo ko europeo.

OLIMPIA MATERA - Subito la testa al match di Corato: di fronte ci sarà un grande ex
CHAMPIONS LEAGUE - Juventus in scioltezza contro il Bayer Leverkusen. Tris nella notte dello Stadium: brilla la stella Higuain