Calcio News

Calcio caos: Il Tar ribalta tutto: cambiano gli scenari? L'incredibile decisione sul format della Serie B 2018-19: quale soluzione adesso?

Redazione TuttoMatera.com
24.10.2018 13:15

Il pallone della Serie C, foto: Fonte Web

Tre mesi dopo, il Tar del Lazio è chiaro: il format della Serie B 2018-19 doveva essere a 22 squadre e non a 19, come era stato deciso in precedenza da un provvedimento che ha provocato solamente tanto caos. La cosa più assurda però, è capire come mai ci sia voluto così tanto tempo per arrivare ad un verdetto, soprattutto dopo tanti ricorsi e contro-ricorsi rigettati?

A questa domanda, probabilmente non avremo mai nessuna risposta. In mattinata, il Tar del Lazio ha dato ragione al ricordo presentato dalla Ternana sul format della Serie B 2018-19 a 22 squadre. Sì, ma adesso cosa succede? I campionati sono cominciati, e tutte le squadre, tranne la Viterbese sono scese in campo. Difficile che la serie B riparta da zero. Il caos, poi, sarebbe anche in Serie C, dove i Gironi dovrebbero essere completamente riformati. La palla, in questo momento, passerà alla Figc che non ha nessuna intenzione di inoltrare ricorso al Consiglio di Stato ma che potrebbe trovare una soluzione che potrebbe accontentare tutti.

Maxi risarcimenti e ripristino del format a 22 squadre dalla prossima stagione con 7 promozioni, in attesa del ritorno a 20 squadre, come è stabilito dal programma federale di Gravina. Per quest’ultimo, a due giorni dall’elezione come nuovo presidente della Figc, c’è la prima grana da risolvere. Cosa succederà? In ogni caso, le polemiche sono destinate a continuare.

Commenti

Lega Pro, impazza il toto-presidente: quale sarà il post Gravina? Potrebbe esserci una corsa a due ma si cerca una soluzione. La situazione
Lamberti: "Queste le nostre intenzioni sul mercato. Il momento? Noi tranquilli ma i problemi ci sono"