Gli Ex

MATERA - Il ricordo di Auteri: "Una tristezza infinita quanto accaduto. Ecco cosa penso sui materani"

Redazione TuttoMatera.com
16.04.2019 20:22

Il tecnico Gaetano Auteri, foto: Romana Monteverde

"La fine del calcio a Matera mi ha dato una grande tristezza". Sono le parole di Gaetano Auteri, ex tecnico dei biancoazzurri, attualmente al Catanzaro in questa stagione. Il trainer di Floridia, in una lunghissima intervista rilasciata al portale Gianlucadimarzio.com, ha parlato anche dei biancoazzurri.

Perché comunque le tre stagioni vissute dal tecnico siciliano in Basilicata, per i tifosi materani sono da ricordare: con lui si è sognato di nuovo la promozione in Serie B, traguardo raggiunto solamente una volta nella storia del Bue. E su questo, Auteri prosegue: "Perché Matera è una città molto educata e civile. E infine, credetemi, i materani sono davvero persone eccezionali. Hanno una qualità unica: sanno trasformare una piccola pagliuzza in un fiore. Lì ho passato davvero tre belle stagioni".

Parole, che in verità, Gaetano Auteri aveva detto già diverse volte. È la seconda volta che il tecnico siciliano parla dei biancoazzurri dopo l’esclusione dal campionato. Nella prima, sbottò. Perché durante una conferenza stampa parlò di campionato falsato. E non aveva tutti i torti. In ogni caso, che i modi di fare di Auteri piacciano o meno, restano ricordi incredibili: tre stagioni entusiasmanti. E in due di queste, si è sfiorato il paradiso.

Commenti

REGGINA - Scossone nel mondo amaranto: il braccio destro di Gallo lascia il club. Queste le principali motivazioni
CHAMPIONS LEAGUE - Juventus, il grande sogno va in frantumi. Allo Stadium è un super Ajax: grande rimonta e semifinale conquistata