Primo Piano

Angelo: "Invertire la rotta ora. Infortuni? Nessun alibi da trovare"

Il terzino destro: "Non abbiamo cominciato al meglio ma abbiamo margini di crescita. Conosco D'Agostino bene"

Roberto Chito
24.11.2017 12:35

Il terzino dei biancoazzurri Angelo, foto: Emanuele Taccardi

Voglia di ripartire per lui, insieme al suo Matera. Per Angelo, il periodo che si appresta a cominciare può essere sicuramente importante per i biancoazzurri. Ma soprattutto per lui: "Purtroppo, nell’ultimo periodo ho accusato un problema al polpaccio. Ora, però, sto bene. Per me è cominciata una nuova avventura e sono contento e fiducioso per via dei margini di crescita collettivi ed individuali".

Con due punti conquistati nelle ultime cinque partite, il Matera non sta assolutamente vivendo un buon momento in campionato. Nonostante ciò, da parte di Angelo c’è tanta voglia di guardare avanti con fiducia. E il terzino desto dei biancoazzurri, a Blunote.it, ha detto: "Sicuramente, in questo campionato non siamo partiti benissimo. Però, è anche vero che meritavamo qualche punto in più. Inoltre, dobbiamo lavorare su determinati aspetti. Ora, però, pensiamo alla partita di domani. Si sfideranno sicuramente due formazioni che hanno intenzione di invertire la rotta. Noi abbiamo due partite in casa nelle prossime due settimane, che intendiamo sfruttare al meglio. Mi aspetto una partita insidiosa, visto che si affrontano due allenatori completamente opposti ma che conoscono molto bene il mondo del calcio. I nostri avversari? Della Virtus Francavilla conosco davvero poco, perché hanno cambiato tanto. Con D’Agostino ho giocato insieme a Siena: era un grande calciatore, figuriamoci ora da allenatore. Nonostante la sconfitta di Trapani, la loro è una squadra in salute".

In casa Matera, però, la situazione è difficile soprattutto per via dei diversi infortuni. E su questo, il terzino Angelo, afferma: "Purtroppo, da qualche tempo a questa parte stiamo convivendo con questa realtà. Questo, però, per noi, non deve essere un alibi. Dobbiamo, comunque, affrontare al meglio questo periodo. Abbiamo preparato benissimo la partita di domani pomeriggio contro la Virtus Francavilla. Anche perché, dopo le cinque partite senza successo, abbiamo tutte le intenzioni di invertire la rotta".

Commenti

Un altro ritorno per loro: ricordi bellissimi, ma diversi. Ora entrambi rivali
Dugandzic: "Matera, fiducia dopo la Coppa. Le mie doti? Vi spiego"