Primo Piano

MATERA - Altri interessi in vista del bando? In tre potrebbero aggiungersi: prime valutazioni per le decisioni

Roberto Chito
15.05.2019 19:10

Lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno, foto: TuttoMatera.com

Siamo sempre nel camp delle ipotesi. Perché esclusivamente su queste ci possiamo basare. Alla manifestazione d’interesse per far rinascere il calcio materano, oltre all’imprenditore Nicola Benedetto e alla società Matera 1933, potrebbero presentarsi altri soggetti. Al momento, però, non abbiamo la conferma su nessuna proposta pronta.

Siamo nel momento delle valutazioni e delle analisi, perché tutti devono consultarsi. Però, secondo indiscrezioni raccolte da TuttoMatera.com, pare che nelle ultime ore sembrano esserci nuovi soggetti interessati alla manifestazione d’interesse. A cominciare da Giuseppe Bulfaro, titolare della Bulfaro Spa che qualche tempo fa aveva manifestato il proprio interesse e che sembra aver confermato il tutto. Parliamo di una società che oltre trentacinque anni opera in tutta Italia per quanto riguarda la realizzazione di grandi opere infrastrutturali pubbliche e private, progetti di edilizia civile e residenziale, nonché nel settore dell’ingegneria ambientale e delle fonti rinnovabile. Dunque, Giuseppe Bulfaro sembra essere pronto a presentare la manifestazione d’interesse.

Al momento, però, non ci sono altri dettagli. Per il resto, sembrano esserci anche altre due piste. La prima, porterebbe ad una cordata tutta pugliese, facente capo ad imprenditori della Provincia di Bari. Il loro interesse, c’era già prima della presentazione della manifestazione d’interesse. Da capire, adesso, anche gli eventuali sviluppi. Le ultime indiscrezioni poi, portano anche ad un’importante industriale del nord Italia che ha strizzato l’occhio al calcio materano. Ipotesi ed indiscrezioni che poi dovranno essere succedute dalla presentazione della manifestazione d’interesse presso il Comune di Matera. Perché a parole, tutti possiamo essere interessati.

Poi, ovviamente, il discorso cambia quando si presenta o meno la manifestazione d’interesse. E da questo punto di vista, anche la scelta di non esporsi pubblicamente da parte di alcuni soggetti, come hanno fatto Nicola Benedetto e Matera 1933 qualche settimana fa. Le ultime indiscrezioni, però, parlano di altri tre interessamenti. I prossimi giorni, saranno decisivi. Il quadro, ovviamente dovrebbe delinearsi già dalla prossima settimana, quando si capirà chi realmente sarà pronto a presentare la manifestazione d’interesse.

PLAY OFF - Girone B, ecco i verdetti della seconda fase: Monza e FeralpiSalò, si va avanti col pareggio
PLAY OFF - Girone C, ecco i verdetti della seconda fase: Poker del Catania e tris del Potenza, a braccetto avanti