Futsal

REAL TEAM MATERA - Ancora sconfitta in casa: Junior Domitia espugna Matera. Pesa ancora una volta un primo tempo negativo

Redazione TuttoMatera.com
17.11.2019 11:05

La squadra del Real Team Matera, FOTO: REALTEAMMATERAC5.COM

Terza sconfitta consecutiva per il Real Team Matera che cede ancora una volta sul parquet amico. Stavolta è lo Junior Domitia ad imporsi, compagine decisamente alla portata dei biancoazzurri ma più abile nel sfruttare al meglio il positivo approccio alla gara. In casa Real invece tanto rammarico per un match che poteva essere riagguantato nella ripresa, ma l'ampio divario in negativo maturato a fine primo tempo si è poi rivelato fatale.

Un film già visto quello andato di scena in Via dei Sanniti, con i ragazzi di Rondinone poco convinti nella prima frazione di gara: dopo un inizio alla pari con occasioni da ambo le parti è Cerrone al 7'32" a portare in vantaggio i casertani che raddoppiano pochi secondi dopo con De Lucia. La reazione Real al micidiale uno-due ospite c'è e porta la firma di Di Stefano al 9'10" ma si rivela un fuoco di paglia. I falchi non danno seguito al gol che riapre il match ed è ancora lo Junior ad approfittarne. E' Esposito a salire in cattedra al 10'24" seguito da Giordano al 12'53": i due gol annichiliscono le speranze del roster biancoazzurro che con tanta buona volontà prova a reagire senza trovare la via del gol. Allo squillo della sirena del primo tempo si va a riposo con il pesante punteggio di 1-4.

Negli spogliatoi arriva la solita strigliata di Rondinone che ancora una volta pare dare i frutti sperati: la "remuntada" Real sembra prendere corpo con un Di Stefano in gran spolvero: è suo il gol del 2-4 che al 9'57" riaccende le speranze materane. I biancoazzurri galvanizzati dalla rete del proprio bomber provano a completare la rimonta ma è ancora il gol di Giordano al 14'22" a firmare il pokerissimo casertano che sembra chiudere definitivamente il match. Falchi che invece tirano nuovamente fuori gli artigli per l'ultimo acuto ma non basta: ancora Di Stefano al 14'40" e Giannace su rigore a cinquanta secondi dalla fine completano il 4-5 finale.

Tanta amarezza e rammarico per un Real Team che fatta eccezione per i due match contro Bernalda e Taranto ha mostrato di potersela giocare con tutte le compagini del girone. Atteggiamento spesso diametralmente opposto in quasi tutti i match del campionato che hanno visto un approccio da incubo e una ripresa sempre più che convincente. Vedremo se l'atteggiamento cambierà sin dalla prossima difficile trasferta contro i Leoni Acerra, squadra che sta ben figurando essendo in piena corsa play off.

FUTURA MATERA - Gran colpo dei biancoazzurri a Salerno: arriva una vittoria larghissima. La cronaca
OLIMPIA MATERA - Origlio: "Vittoria cercata e voluta. Dedica? Un grazie a tutto il club"