PLAY OFF - A reti bianche al Garilli: il Trapani spinge, il Piacenza contiene. Tutto rimandato al ritorno

Redazione TuttoMatera.com
08.06.2019 22:55

Pallone Serie C, FOTO: SANDRO VEGLIA - TUTTOMATERA.COM

Tutto rimandato al Provinciale. Piacenza e Trapani non si fanno male, nell’andata della seconda finale play off. Uno zero a zero che rimanda il toto il verdetto di sette giorni. Partita sostanzialmente equilibrata con nessuna delle due formazioni che è riuscita a prevalere.

Nel primo tempo, è stato il Trapani ad aver avuto le migliori occasioni, provando in tutti i modi a trovare il vantaggio. L’undici di Italiano, però, non hanno mai trovato lo spunto giusto. Di contro, la squadra di Franzini ha tenuto molto bene il campo, pensando a difendersi al meglio. Nella ripresa, invece, il Piacenza ha protestato per un calcio di rigore non concesso per il braccio di Garufo. L’arbitro Amabile ha deciso di lasciar continuare la partita, rimandando l’appuntamento di sette giorni.

Finale che si deciderà al Provinciale. Un piccolo vantaggio per il Trapani che si giocherà il tutto per tutto fra le mura amiche con la spinta dei propri tifosi. Cosa che vuole scongiurare il Piacenza che dopo aver perso la Serie B all’ultima giornata, vuole evitare di ri-perderla anche nella finale play off, evitando la seconda beffa consecutiva.

ITALIA - Femminile, il ct Bertolini: "In campo andremo sempre per vincere". Gama: "Un sogno sin da bambine"
ITALIA - Mezzora per spazzar via la Grecia: tris ad Atene degli azzurri ed europeo sempre più vicino. La cronaca