Serie C News

UFFICIALE - Nel caos totale la Lega Pro mantiene lucidità e segue la strada intrapresa da Gravina: la decisione per il prossimo weekend

Redazione TuttoMatera.com
25.10.2018 22:50

Il logo della Lega Pro, foto: Fonte Web

E alla fine, la Lega Pro si gioca la carte dei rinvii. Catania, Novara, Pro Vercelli, Siena, Ternana, Virtus Entella e ovviamente la new entry Viterbese, nel weekend che si appresta a cominciare non scenderanno in campo. La motivazione? Praticamente scontata. Ovviamente, si riferisce alla decisione presa dal Tar del Lazio nella giornata di ieri.

Dopo il botta e risposta di quest’oggi fra Lega Serie B e Figc, anche la Lega Pro ha deciso di passare all’azione. E lo ha fatto seguendo la linea intrapresa dall’ex presidente Gravina: quella della diplomazia e dei rinvii. La speranza è che il Consiglio Federale di martedì possa risolvere una volta per tutte questa faccenda, con la speranza che dal primo fine settimana di novembre, i campionati possano tornarsi a giocare senza rinvii e con una situazione praticamente chiara. Come la situazione della Viterbese che quando scenderà in campo sarà costretta a giocare metà girone d’andata come recupero.

Questo, però, è un altro discorso visto che questi problemi se li è creati da solo il club di Camilli. Tutti gli altri, invece, sono vittime di un procedimento senza senso e che adesso, il neo presidente della Figc Gravina, proverà a mettere le toppe. La situazione, al di là di come andranno a finire le cose, è ormai compromessa. E chissà, sapendo tutti i danni che sono stati creati fino ad oggi, quel 13 agosto, sarebbe stata presa una decisione del genere.

Commenti

Calcio caos, botta e risposta fra Gravina e Balata. La Lega di B entra in tackle sulla decisione del Tar. E la Figc cala la prima mossa
Europa League, la terza giornata - La Lazio espugna Marsiglia: è un tris che sa di sedicesimi. Il Milan cade ancora: il Betis espugna San Siro