Primo Piano

Matera, la ripresa - Testa subito al Rende. Il borsino degli infortunati

Analizzare il blackout contro il Trapani primo obiettivo. Poi, testa all'infermeria: a Rende con qualche altra pedina?

Redazione TuttoMatera.com
13.11.2017 18:59

Una fase del riscaldamento dei biancoazzurri, foto: Emanuele Taccardi

Testa al Rende. E a guardare la classifica, la sfida contro la formazione calabrese non sarà delle più facili. Il Matera, però, dopo due pareggi e due sconfitte nelle ultime quattro partite, vuole ritornare assolutamente alla vittoria. Al Lorenzon, sabato pomeriggio, De Franco e compagni saranno attesi da una battaglia sicuramente importante per quanto riguarda la classifica.

Proprio per questo, nel pomeriggio di oggi, i biancoazzurri sono ritornati in campo per poter preparare la sfida contro l’undici di Trocini che precede di ben due punti il Matera in classifica. Da analizzare, ci sono tanti aspetti, che al tecnico Auteri contro il Trapani non sono piaciuti. Sicuramente, il fatto di essere andati in svantaggio di tre reti, in un modo abbastanza veloce e con gravi errori, deve aver fatto infuriare il tecnico. Per questo, nella settimana che si appresta a cominciare si lavorerà per poter cercare di risolvere tutti i difetti. Inoltre, Auteri, aspetta buone notizie anche da parte dell’infermeria.

Recuperati Sartore e Dungandzic, a Rende potrebbero tornare Strambelli e Corado. Situazione ancora da valutare per Mattera che nelle prossime ore dovrebbe sottoporsi agli esami del caso. Il difensore Di Sabatino, dovrebbe essere sottoposto ad intervento chirurgico. Invece, il tecnico Leonardo Sernicola è volato a Lignano Sabbiadoro, dove domani scenderà in campo con la Nazionale Under 20 azzurra.

Commenti

Rende, che grande momento. Ma Trocini: "Piedi per terra, ora è presto"
Louzada: "Il mio ritorno al Matera? Vi spiego qual è la situazione ora"