Primo Piano

CITTÀ DEI SASSI - E' un incubo senza fine: passa anche il Real Chiaromonte. La cronaca

Roberto Chito
11.12.2019 17:27

La squadra del Città dei Sassi, FOTO: TUTTOMATERA.COM

E siamo a quattro. Altro capitombolo, il secondo consecutivo interno per il Città dei Sassi. Quella che a settembre si era presentata come la prima squadra di Matera continua a deludere e ad essere umiliata dagli avversari. In pochi giorni, al XXI Settembre-Franco Salerno passa anche il Real Chiaromonte. Quattro a uno il risultato a favore della formazione potentina che porta a casa una vittoria fondamentale che la mette al secondo posto in classifica.

Lontanissimo, invece, dalla vetta il Città dei Sassi che rimedia il quarto ko consecutivo e dopo l’esonero del tecnico Giuseppe Angelino avvenuto prima della sfida di Tricarico, è entrato in una crisi che non sembra avere via d’uscita. E pensare che il presidente Martoccia, solamente ieri, nell’intervista a TuttoMatera.com aveva parlato di un obiettivo ancora possibile e di una squadra pronta a dare tutto. Peccato che la realtà è un’altra, e come spesso accade nel calcio, ad essere fondamentali sono i risultati. Soprattutto se ci si presenta come la prima squadra di Matera e si annuncia l’obiettivo di raggiungere la Serie D in tre anni. Ma nel recupero della decima giornata, il Città dei Sassi va ancora una volta a picco.

Anche il Real Chiaromonte porta via tre punti dal XXI Settembre-Franco Salerno, mettendo un altro mattoncino al fallimento tecnico del progetto del presidente Martoccia. Ospiti che sbloccano la partita al 43’ del primo tempo con Mastromarino. Città dei Sassi che accarezza il sogno di andare al riposo sullo zero a zero, ma viene beffata in chiusura di frazione. Dopo l’uno a zero, il Real Chiaromonte si scatena. I biancoazzurri ospiti, ad inizio ripresa, solamente dopo 2’ con Scalera trovano il raddoppio. Match che si mette sui binari giusti anche se quattro minuti dopo, ci pensa Mastromarino a firmare il tris: doppietta per il bomber degli ospiti e partita ormai in ghiaccio.

Città dei Sassi che al 14’ ha un lampo d’orgoglio: è Ramundo a mettere in rete il pallone dell’uno a tre, dando delle speranze alla squadra di Martoccia che sembra essere tornata in partita. Due gol da recuperare, con il presidente della squadra materana che ci crede. Alla fine, però, sarà semplicemente un’illusione. Perché al 26’ ci pensa Lucarelli a realizzare il definitivo quattro a uno, imponendo al Città dei Sassi la quarta sconfitta consecutiva. Sprofondo in classifica per i materani. E adesso, più che guardare avanti e alla zona play off, bisogna stare attenti a chi sta dietro, perché il vantaggio sulla zona rossa non è poi così ampio.

I numeri poi, non inducono a nulla di buono. Nonostante le parole di fiducia da parte del presidente Martoccia, i numeri delle ultime partite non fanno pensare a nulla di buono. Città dei Sassi che doveva dominare questo campionato e che si sta vedendo dominare dagli avversari che a Matera trovano terreno troppo fertile. E una squadra che dice di rappresentare la Città dei Matera non può concedere questo agli avversari.

GIRONE C - Colpaccio della Paganese: gli azzurrostellati si impongono sul Catania
ECCELLENZA - Il recupero: Guida lancia il Policoro nei play off, Pomarico ko. La cronaca