Il Tema

Il Matera chiama, i tifosi rispondono: arriva il primo messaggio

Roberto Chito
09.06.2018 18:45

La coreografia della Gradinata biancoazzurra, foto: Emanuele Taccardi

Dalle parole si è passati ai fatti. Ma non c’erano grandi dubbi. I primi tifosi biancoazzurri, nei primi due giorni di campagna abbonamenti non hanno deluso le aspettative e si sono recati allo stadio XXI Settembre per poter sottoscrivere l’abbonamento per la prossima stagione, tenendo fede alla promessa presa qualche settimana fa dopo le prime iniziative.

Una sottoscrizione a scatola chiusa, visto che al momento l’unica certezza è che anche per la stagione 2018-19, il Matera sarà ai nastri di partenza del torneo di Serie C, ma ancora non sappiamo con quale ambizione, e soprattutto con qualche squadra e soprattutto allenatore. Per molti tifosi, però, questo aspetto passa in secondo piano. Il fatto di essere ai nastri di partenza del torneo di terza serie per il quinto anno consecutivo, vale più di tutto. Per questo, hanno dato questo atto di fede alla squadra della propria Città, ed ora, come tutti i tifosi biancoazzurri aspettano le prime notizie di calcio mercato, dove ci sarà molto da lavorare.

Altri, probabilmente, aspettano le prime mosse per poter sottoscrivere l’abbonamento. Le risposte, comunque, sono importanti. Un altro segnale al patron Saverio Columella è stato lanciato da parte di una piazza che ha subito messo da parte quanto accaduto la scorsa stagione. Infatti, su quanto successo, tutt’oggi non c’è stata ancora chiarezza. I tifosi biancoazzurri, ci hanno messo una pietra sopra e hanno cominciato a guardare al futuro. I primi due giorni di campagna abbonamenti vanno in questa direzione.

Commenti

Ripoli: "Ecco i tempi della ricerca. Questa la situazione attuale"
La missione di Ripoli continua: Matera, giorni decisivi. E la politica?