Serie A

SERIE A - La mappa delle panchine per la stagione 2019-20: fra rivoluzioni e conferme, ecco la situazione

Redazione TuttoMatera.com
24.06.2019 11:30

La coppa dello scudetto, FOTO: MARCO GRIBAUDI-IMAGE SPORT

Sette sono nuovi, tutti gli altri sono conferme. E Leonardo Semplici, è il più longevo di tutti a restare su una panchina. Infatti, comincerà la sua sesta stagione in quel di Ferrara alla guida della Spal, pronta ad andare alla ricerca della terza salvezza consecutiva.

La stagione 2019-20 di Serie A, però, porta al ritorno di Conte e Sarri nel nostro campionato, mente mette Allegri, Spalletti, Gattuso e Pioli ai box. Delle big, solamente Atalanta e Lazio non hanno cambiato. Tutte le altre, invece, hanno un nuovo tecnico. A cominciare dalla Juventus che si affida a Sarri, mentre l’Inter si assicura Antonio Conte e il Milan premia la gavetta di Marco Giampaolo.

La Roma punta sulla scommessa Fonseca. Panchine cambiate anche a Genova: sulla sponda blucerchiata arriva Di Francesco. Il Grifone, invece, si affida ad Andreazzoli. La neo-promossa Hellas Verona, invece, punta su Juric, a caccia di riscatto dopo le ultime stagioni non proprio positive.

      

LA MAPPA DELLE PANCHINE

ATALANTA: Gasperini (confermato).

BOLOGNA: Mihajlovic (confermato).

BRESCIA: Corini (confermato).

CAGLIARI: Maran (confermato).

FIORENTINA: Montella (confermato).

GENOA: Andreazzoli (nuovo).

HELLAS VERSONA: Juric (nuovo).

INTER: Conte (nuovo).

JUVENTUS: Sarri (nuovo).

LAZIO: Inzaghi (confermato).

LECCE: Liverani (confermato).

MILAN: Giampaolo (nuovo).

NAPOLI: Ancelotti (confermato).

PARMA: D’Aversa (confermato).

ROMA: Fonseca (nuovo).

SAMPDORIA: Di Francesco (nuovo).

SASSUOLO: De Zerbi (confermato).

SPAL: Semplici (confermato).

TORINO: Mazzarri (confermato).

UDINESE: Tudor (confermato).

ITALIA - Under 21, discorso qualificazione ancora aperto: dipende tutto da domani sera
SERIE A - De Rossi ha deciso il suo futuro: resterà a giocare in Serie A. Almeno quattro le pretendenti sul centrocampista