Mondo Calcio

Nazionale, Perin: "Mi nutro di competizione. Ci sono cinque ottimi portieri per il futuro"

Redazione TuttoMatera.com
03.06.2018 09:23

Il portiere Mattia Perin, foto: Fonte Web

"Mi nutro di competizione. Ma non ci siamo solo io e Donnarumma, c'è ad esempio anche Sirigu che ha solo 31 anni. Poi ci sono Meret, Sportiello, Cragno. E Buffon è sottinteso che possa sempre tornare. La competizione ti fa sempre migliorare". Sono le parole di Mattia Perin nella conferenza stampa di ieri pomeriggio a Vinovo, in cui analizza soprattutto l’aspetto portieri.

L’estremo difensore ormai in uscita dal Genoa, potrebbe proprio approdare in bianconero per prendere il posto di Gigi Buffon e giocarsela con Wojciech Szczesny: "É un punto di riferimento per tutti noi. E' uno dei migliori portieri al mondo per la carriera e quello che fa. Ha sempre risposto alle voci di una sua fine. Con lui ho un bel rapporto, ci sentiamo, lo stimo ancor più per la persona che non per il giocatore, lo conoscono tutti. C'è tanto da imparare".

Infine, Perin dice la sua anche su Balotelli: "Non lo vedevo da quattro anni, l'ho visto cambiato e si è messo al servizio del gruppo. Il mio giudizio è positivo per quanto visto in questi giorni, è un talento eccezionale e se continua così è giusto venga convocato. Condividiamo quanto detto da Bonucci, bisogna lasciarlo vivere, merita pace, non combina più casini di una volta".

Commenti

Columella chiama i rinforzi: uniti per un obiettivo: adesso il futuro
Columella chiama Ripoli: l'ex presidente pronto a ripetersi ancora?