Calcio Mercato

Il riassunto del mercato: Matera, gran mercato. Rosa ben assemblata per un obiettivo chiaro

Roberto Chito
31.08.2018 20:20

L'esultanza dei biancoazzurri, foto: Emanuele Taccardi

Non era semplice. Dobbiamo dire come stanno realmente le cose. Un mese fa, la situazione sembrava difficile. Con soli cinque giocatori ereditati dalla vecchia proprietà, bisognava ricostruire da zero una squadra ormai decimato. In ventotto giorni è stato fatto. Ed è stato fatto anche nel migliore dei modi. La rosa costruita dal ds Luigi Volume è importate per quello che sarà l’obiettivo dei biancoazzurri: vale a dire la salvezza.

Fra entrate ed uscite, è stata una vera e propria rivoluzione in casa materana. Al gong del calcio mercato, il tecnico Eduardo Imbimbo si trova in mano una rosa di ben 26 giocatori, con due pedine per reparto, in alcuni anche tre. Una rosa che è il giusto mix fra giovani ed esperti, con pedine interessanti, alcune scommesse ed altri che hanno assoluto bisogno di riscatto. Il tutto per poter portare avanti il progetto messo in piedi dal presidente Nicola Andrisani. E alla fine, dopo meno di un mese, il ds Volume ha costruito una rosa importante e competitiva per poter raggiungere l’obiettivo della salvezza. In porta, infatti, il portiere Guarnone è un profilo di assoluto avvenire come i centrocampisti Bangu ed El Hilali che insieme al difensore Auriletto, vanno a comporre il pacchetto di giocatori provenienti da club di Serie A. Anche da questo punto di vista, il ds Volume ha fatto un autentico miracolo: raggiungere accordi con società di massima serie per avere giovani interessanti e di prospettiva.

Insieme a questi, l’uomo mercato biancoazzurro ha messo insieme anche qualche esperto. Come la conferma di Stendardo, o l’arrivo di Risaliti in difesa. E tanto per restare in retroguardia, possiamo annoverare anche la duttilità di Corso che può giocare sia al centro della difesa, che al centro del centrocampo. A proposito di esperti, Volume punta forte sul riscatto di Garufi che proviene da una stagione non brillante. E sugli esterni di centrocampo, spera di ritornare il Triarico della Virtus Francavilla e il Sepe dell’Akragas. Padine che possono fare davvero la differenza. Cerca riscatto anche Ricci che nel ruolo di mezzala sembra aver trovato la sua posizione ideale. L’inizio è stato ottimo. Adesso, l’ex Salernitana deve ritornare a far vedere le ottime cose di qualche anno fa.

In attacco, dopo la conferma di Corado, che ha tanto da dimostrare, si è deciso di puntare su Orlando. Quest’ultimo, vicino ai biancoazzurri dodici mesi fa, proviene da stagioni non brillanti. Certi, è sempre arrivato in ritardo, per questo in questa stagione deve dimostrare tanto. Invece, vuole confermarsi Scaringella. Alla Fidelis Andria ha fatto davvero bene e a Matera, è arrivato come uno dei colpi più importanti. Attenzione ai baby Dellino e Dammacco che potrebbero insidiare i compagni più esperti. Soprattutto il primo, che in questo pre-campionato ha fatto vedere le cose migliori e al momento è il capo cannoniere dei biancoazzurri. Infine, il ds Volume ha deciso di puntare su alcune pedine che l’anno scorso hanno fatto bene in Serie D.

Soprattutto nei Gironi del Sud, che si sa, sono davvero tornei difficili. Per questo, in difesa, sono arrivati Arpino e Sgambati e in porta Farroni. In mezzo al campo, Lorefice e il confermato Hysaj sono altre due pedine interessanti. Anche sugli esterni di centrocampo, con Milizia, Casiello e Genovese si aspettano risposte. Insomma, è un Matera abbastanza assemblato. Il ds Volume consegna nelle mani del tecnico Imbimbo una rosa con la missione di raggiungere la salvezza. E adesso, ci sono tutte le componenti per poter raggiungere l’obiettivo. Un voto? Un bell’otto, al ds Volume non glielo toglie nessuno. In ventotto giorni, sul mercato, ha fatto diversi miracoli ed ha messo in piedi un bel Matera.

    

LA ROSA COMPLETA

PORTIERI: Guarnone, Farroni, Mascagni.

DIFENSORI: Corso, Stendardo, Risaliti, Arpino, Sgambati, Auriletto.

CENTROCAMPISTI: Galdean, Bangu, El Hilali, Ricci, Lorefice, Hysaj, Garufi, Triarico, Milizia, Casiello, Sepe, Genovese.

ATTACCANTI: Corado, Orlando, Scaringella, Dellino, Dammacco.

Commenti

UFFICIALE - Matera, i colpi prima del gong: ecco altri due arrivi
E non è finta qui: Matera, il ds Volume annuncia il nuovo colpo