Gli Ex

EX MATERA - L'Empoli va in difficoltà e Di Lorenzo la porta ad un passo dalla salvezza. Grande prova e Nazionale in arrivo?

Roberto Chito
19.05.2019 17:16

Il terzino Giovanni Di Lorenzo, foto: Fonte Web

Nel momento più difficile e complicato sale in cattedra lui: Giovanni Di Lorenzo, prendendo per mani il suo Empoli e portandolo momentaneamente al quartultimo posto che vorrebbe dire salvezza. Ovviamente, c’è ancora una partita da giocare e la corsa contro il Genoa è davvero intensa. I toscani, però, nel momento più complicato della partita trovano in Di Lorenzo la loro arma migliore.

Perché dopo il pareggio del Torino tutti pensavano ad una partita diversa. Ed invece no, l’ex Matera si trasforma in uomo decisivo. Fa tutto Di Lorenzo che dopo una lunga azione, salta Rincon e prova la conclusione ma Rincon trova la deviazione e Brighi realizza il nuovo vantaggio. Il terzino degli azzurri, però, qualche minuto dopo si toglie una grandissima soddisfazione realizzando il tris. Di Lorenzo sfrutta un cross di Pajac e da solo, sul secondo palo, controlla, finta su Izzo e stampa la sfera sotto la traversa. Il poker, poi, lo realizza Caputo. L’Empoli si giocherà il tutto per tutto contro l’Inter, settimana prossima.

Ma ad osservare da vicino Di Lorenzo, questo pomeriggio al Castellani, c’era uno scout di Roberto Mancini, ormai pronto a puntare sull’ex Matera anche in azzurro, visto che si è dimostrato uno dei migliori terzini destri della Serie A 2018-19. Infanto, il terzino taglia corto: "L’azzurro è un sogno. I due giorni di stage a Coverciano sono stati bellissimi, poi se arriverà qualcosa in più sarei ben felice. Ora penso all’Empoli perché è vero che siamo al quartultimo posto, ma c’è ancora da giocare un’altra partita".

MATERA - Qualcosa comincia a muoversi? Dalla settimana delle valutazioni a quella delle prime decisioni. Il punto
PLAY OFF - Il match delle 15.00: La Carrarese scappa ma il Pisa la raggiunge, è due a due nel primo round