L'Allenamento

Coperta corta a sinistra: Imbimbo, quali mosse adesso? Le ultime

Roberto Chito
16.09.2018 19:35

L'esterno di centrocampo Antonio Sepe, foto: Emanuele Taccardi

Piccola emergenza in casa biancoazzurra in vista della sfida contro il Rieti. Il tecnico Imbimbo, infatti, a meno di clamorosi recuperi dell’ultima ora, contro i laziali resterà senza un esterno di centrocampo sinistro di ruolo. Infatti, oltre all’assenza di Sepe, si sono aggiunte anche quelle di Genovese e di Milizia. Davvero sfortunato il Matera, che in un solo colpo rinuncia a tre pedine importanti.

Per questo, in questi giorni, il tecnico Imbimbo sta cercando di studiare le cosiddette contromosse per poter trovare soluzioni alternative. Nel 3-5-2 anti Rieti, il problema è soprattutto sulla corsia sinistra: chi giocherà in quella posizione? Sicuramente, qualcuno sarà adattato. Con Triarico a destra, ci potrebbe essere l’occasione per Garufi, pronto a giocare in una posizione non sua. L’ex Reggina, nasce come interno di centrocampo, ma all’occorrenza può giocare anche come quinto. A destra, però. Probabilmente, contro il Rieti, Imbimbo gli chiederà un piccolo sforzo, nella speranza di recuperare qualcuno anche se Sepe, Genovese e Milizia, dovrebbero essere out anche contro la Sicula Leonzio.

Le defezioni, però, non finiscono qui. Out anche l’attaccante Corado. In avanti, però, Imbimbo ha diverse pedine a disposizione. Al momento, chi sembra essere certo del posto da titolare, è Michele Scaringella. L’ex Fidelis Andria ha fatto vedere le sue ottime qualità. Probabilmente, insieme a lui, ci sarà Orlando, anche se Dellino e Dammacco ambiscono ad una maglia da titolari, ma sanno bene che per loro ci sarà chance a partita in corso. Domani seduta di rifinitura che servirà ad Imbimbo per sciogliere tutte le riserve.

Commenti

Matera, sei pronto? Il campionato parte: è subito caccia all'obiettivo
Girone C, gli anticipi: Parte forte il Catanzaro: basta Ciccone. Pari al Ventura. I risultati