Primo Piano

L'anno dei protagonisti: Casoli, l'anno della piena consacrazione

Roberto Chito
20.05.2018 13:16

Il centrocampista Giacomo Casoli, foto: Sandro Veglia

Non ha giocato solamente in porta e in difesa. Per il resto, quest’anno ha occupato tutti i ruoli nello scacchiere tattico biancoazzurro. Parliamo di Giacomo Casoli, autentico top player di questo Matera che in due anni, grazie a Gaetano Auteri ha trovato la propria consacrazione, disputando una stagione meglio dell’altra e dimostrando di avere qualità che forse erano nascoste anche a lui.

Il Matera, con Casoli ha scoperto una pedina di assoluta affidabilità per quanto riguarda il pacchetto di centrocampo. La stagione dell’eugubino è stata semplicemente devastante. Per lui, infatti, parlano assolutamente i numeri. Con otto reti realizzate si è classificato in cima alla lista dei cannonieri biancoazzurri. Lui, che nell’inverno 2016, non appena arrivato sembrava essere ad un passo dalla cessione. L’arrivo di Auteri gli ha completamente ribaltato, in positivo, la stagione. Quest’anno, poi, ha disputato un’annata da applausi.

Ha giocato in tutte le posizioni del campo. E soprattutto, si è riscoperto attaccante. Per via dei numeri infortuni, Casoli ha giocato al centro dell’attacco numerose volte. Ma non è quello il suo ruolo. A proposito, su questo Auteri ha le idee chiare: "Per me è un giocatore duttile visto che può giocare in tanti ruoli. Però, a mio parere, dove rende al meglio è come centrocampista centrale". E anche lì, Casoli ha disputato numerose partite, con un trend davvero positivo. Come, tra l’altro, tutta la sua stagione. Voto: 9.

   

IL RENDIMENTO

GIRONE C: 35 presenze, 8 reti e 1 assist.

TIM CUP: 2 presenze.

TOTALE: 37 presenze, 8 reti, 1 assist e 3253 minuti giocati.

Commenti

Sicula Leonzio, testa alla panchina: aspettando Diana, spunta un nome
Quale scenario per lui? Casoli, fra presente e futuro. Il punto