Le Altre

Girone C, parla Tangorra: "Il Matera ha falsato un po' tutto. Corsa alla Serie B? La situazione sembra essere molto chiara al momento"

Redazione TuttoMatera.com
08.03.2019 11:10

Il tecnico Massimiliano Tangorra, foto: Fonte Web

"Il Matera ha falsato il campionato un po’ come nel Girone A la Pro Piacenza e il Cuneo: hanno alterato gli equilibri. Di conseguenza il girone si è livellato in basso. Al momento non vedo grossi stravolgimenti e non credo che saranno disputati i play out". Sono le parole di Massimiliano Tangorra, ex tecnico del Monopoli.

L’allenatore barese, intervistato dai colleghi di Blunote.it, dice la sua su questo campionato che sta sempre più entrando nelle battute finali. A cominciare dalla zona alta: "I valori stanno dicendo che Trapani e Juve Stabia se la giocheranno fino alla fine con le vespe, però, che sono una formazione più solida e che non credo avranno cali. Stanno dando continuità di risultati ed è difficile che si lasceranno sfuggire la promozione. In chiave play off vedo avvantaggiato il Catanzaro per l’allenatore e per i calciatori presenti in rosa. Le sorprese? In positivo c’è il Trapani che nonostante i problemi iniziati sta disputando un gran campionato ed è l’unica squadra che sta insidiando la Juve Stabia. In negativo c’è la Viterbese che ha un buon organico ma i tanti rinvii, per i laziali, non sono stati positivi".

Tangorra, poi, conclude: "Caserta e Catania sono due piazze calde e le squadre vivono con una pressione continua addosso. Ci si aspettava che lottassero per la vittoria finale ma sono città che non ti perdonano nulla. Per quanto riguarda la Reggina, i calabresi erano partiti con una proprietà in difficoltà: poi il tutto si è risolto ma è arrivata la penalizzazione che ha cambiato gli obiettivi. Con la nuova società, fino qualche settimana fa, i reggini erano in zona play off e con la campagna di mercato invernale si erano rinforzati. Adesso per tornare su dovrebbero vincerle tutte".

Commenti

Festa delle Donne: ecco l'iniziativa dell'Olimpia Matera per domenica
De Simone: "Matera, queste le mie verità: così sono andate le cose"