Serie A

SERIE A - Roma, termina l'avventura di De Rossi: "Avevo già capito la decisione del club, ho un dispiacere". Futuro: due le possibili opzioni

Redazione TuttoMatera.com
14.05.2019 13:47

Il centrocampista Daniele De Rossi, foto: Fonte Web

"La decisione mi è stata comunicata ieri, ma avevo già capito. Ho 36 anni e so come vanno queste cose, soprattutto se nessuno mi ha mai chiamato in questi mesi. La cosa che mi è dispiaciuta è che con il club ci siamo parlati poco quest’anno". Con queste parole, Daniele De Rossi annuncia l’addio alla Roma: quella contro il Parma sarà la sua ultima partita.

La sponda giallorossa della capitale, questa mattina si è svegliata con la notizia dell’addio del suo capitano, due anni dopo quello di Francesco Totti. Roma perde un altro pezzo della propria storia. Ufficialità arrivata attraverso un freddo comunicato da parte del club giallorosso che ha deciso di non rinnovare il contratto con Daniele De Rossi: "Per 18 anni, Daniele è stato il cuore pulsante dell’Aa Roma. Ha sempre incarnato il tifoso romanista sul campo con orgoglio, affermandosi come uno dei migliori centrocampisti d’Europa, a partire dal suo debutto nel 2001 fino a quando ha assunto la responsabilità della fascia da capitano", le parole del presidente James Pallotta.

Il massimo dirigente, poi, continua: "Ci commuoveremo tutti quando, contro il Parma, indosserà per l’ultima volta la maglia giallorossa e rispettiamo la decisione di proseguire la sua carriera da calciatore, anche se, a quasi 36 anni, sarà lontano da Roma". De Rossi, durante la conferenza stampa di quest’oggi ha affermato che non c’è ancora nessuna pista per il futuro. Il centrocampista, però, ha intenzione di continuare a giocare. Due le opzioni: o la Cina, oppure la Mls negli Usa. Futuro che sarà chiaro nelle prossime settimane.

GIRONE C - Catania, Novellino dopo l'esonero: "Rimasto stupito ma a volte non si viene capiti bene"
MATERA - Tragni sul bando: "Che le voci si tramutino in fatti. Vogliamo garanzie"