Primo Piano

Le pagelle del Matera: il migliore e il peggiore del match di quest'oggi

Redazione TuttoMatera.com
18.12.2017 00:35

La maglia dei biancoazzurri, foto: Emanuele Taccardi

Arriva una vittoria importante, nella peggiore prova stagionale, per il Matera che porta a casa tre punti davvero importante per quanto riguarda la propria classifica. Il match contro la Casertana viene risolto dal calcio di rigore realizzato da Strambelli nel primo tempo. Un solo lampo, per una prova che non può essere giudicata come positiva. Adesso, andiamo a vedere le pagelle a cura della Redazione di TuttoMatera.com.

 

LE PAGELLE

IL TECNICO: AUTERI – Lo sa anche lui che dopo questa vittoria c’è tanto da lavorare. Da salvare ci sono solo i tre punti, ma questo Matera è sicuramente il più brutto di tutta la stagione. Lui lo sa, e per questo, per tutta la partita non ha fatto altro che sgolarsi e sbracciarsi. Voto: 6.5.

IL MIGLIORE: GOLUBOVIC – Quando un attaccante segna, diventa l’eroe della patria, e allora, quando un portiere decide la partita, perché non fare lo stesso? Noi lo facciamo, perché questa sera è stato decisivo. Para tutto, compreso un tiro in fuorigioco, giusto per restare sul pezzo. Cinque parate decisive per lui. Voto: 9.

IL PEGGIORE: SARTORE – Non è stato tolto assolutamente per un problema fisico. No, Auteri lo bacchetta più volte, poi perdere la pazienza lo toglie. Voto: 4.5.

SCOGNAMILLO – Buonissima la sua prova. Sbroglia al meglio alcune situazioni pericoloso. Voto: 6.5.

DE FRANCO – Non bene: anzi. Alcune letture sbagliate e in diverse circostanze corre tanti rischi. Voto: 5.5.

SERNICOLA – Anche per lui non è stata una buona prova: sbaglia alcune letture. Voto: 5.5.

ANGELO – Benissimo nel primo tempo. Nella ripresa, poi, accusa sicuramente i venti giorni ai box. Voto: 6.

SALANDRIA – Non bene, nemmeno al centro questa sera. Manca il filtro, il centrocampo è andato in tilt. Voto: 5.

MAIMONE – Stesso discorso del suo compagno di reparto: il centrocampo ha fatto vedere le cose peggiori. Voto: 5.

CASOLI – Molto opaco dopo questa prova: si vede poco e niente, non riesce a trovare spunti. Voto: 5.5.

CORADO – Prestazione da dimenticare anche per lui. Non si vede praticamente mai, non riesce ad essere pericoloso. Voto: 5.

GIOVINCO – Si vede ad inizio partita ed è bravo a procurarsi il rigore, episodio che decide la partita. Voto: 6.5.

DAMMACCO – Tre minuti di tempo per lui. Entra, ha un gran pallone a disposizione, prova un’azione personale e sfiora anche il gol. Voto: 6.5.

BATTISTA – Non riesce a dare il suo timbro al match. Voto: 5.

Commenti

D'Angelo: "L'arbitro ha sbagliato davvero tutto. Auteri? La mia idea"
Girone C, la 19esima giornata - Ecco risultati, classifica e prossima giornata