Le Altre

Trapani, fra passato e presente: l'allenatore è il nodo da sciogliere. La situazione

Redazione TuttoMatera.com
20.07.2018 17:05

Il tecnico Alessandro Calori, foto: Fonte Web

Titoli di coda per quanto riguarda l’avventura di Alessandro Calori a Trapani. Tecnico e società, nella giornata di ieri hanno raggiunto l’intesa per la rescissione consensuale. L’ex Portogruaro e Brescia, evidentemente non se l’è sentita di guidare i granata in un progetto ridimensionato, visto che a stagione in corso può trovare panchina.

Manca l’annuncio ufficiale che sarà dato non appena verrà messo nero su bianco il divorzio. Intanto, quest’oggi la squadra comincerà la preparazione, guidata dal preparatore atletico Piero Campo. Ovviamente, in attesa di una figura che possa andare a prendere il posto di Alessandro Calori sulla panchina granata. Trattative serrate in queste ore da questo punto di vista. Nei giorni scorsi, si era fatta largo anche l’ipotesi di affidare la panchina ad Alessandro Pierini. Questo, sarà il compito di Adriano Polenta, confermato nel ruolo di direttore sportivo del club.

Poi, per il resto si provvederà alla costruzione della nuova stagione. Per il ritiro, sono stati convocati tutti i giocatori, compresi i big. Molti di questi, però, sembrano avere le valigie già pronte. La priorità del Trapani è quella di alleggerire il monte-ingaggi. Missione che toccherà nelle prossime ore ad Adriano Polenta. Per il nuovo corso granata si aspetta la linea verde. Ma ogni obiettivo sarà pianificato con il nuovo allenatore.

Commenti

Ripoli: "Il futuro era nebuloso. Matera, così è andata la trattativa"
Bari, si pensa alla ripartenza: ma per la Serie C la strada è solamente una