Avversario

Rieti, la probabile formazione - Cheu potrebbe rinunciare a due punti fissi del suo scacchiere: possibili altri cambi?

Roberto Chito
29.12.2018 19:32

Il centrocampista Konate in azione, foto: Fonte Web

Qualche piccola novità potrebbe esserci. In ogni caso, il Rieti che domani affronterà il Matera no dovrebbe essere stravolto. Infatti, la formazione di Cheu affronterà una squadra ricca di giovani, dunque il risultato non è assolutamente in bilico.

In questo modo, i tre punti sono assicurati e in ottica salvezza sarà un successo davvero importante. Cheu potrebbe lasciare a riposo pedine come Gondo e Maistro, punti fermi del suo scacchiere che in questo girone d’andata hanno davvero fatto ottime cose. In ogni caso, il tecnico portoghese non ha nessuna intenzione di cambiare il 4-3-2-1 che in questo momento della stagione sta dando importanti riscontri. Dunque, in porta ci sarà Costa. Difesa guidata da Gualtieri e Gigli al centro. A completare la retroguardia ci saranno anche Delli Carri sulla destra e Dado sulla sinistra.

In mezzo al campo, la mediana sarà occupata da Konate. Con lui, a completare il pacchetto centrale del campo ci saranno Criscuolo e Palma. Invece, sulla trequarti ci saranno Cericola e Vasilieou con Todorov unica punta. Ovviamente, Cheu potrebbe anche decidere di dar spazio a pedine che hanno giocato meno anche se il tecnico portoghese non ammette cali di tensione da parte dei suoi.

PROBABILI FORMAZIONI

Rieti (4-3-2-1): Costa, Delli Carri, Gualtieri, Gigli, Dodo, Criscuolo, Konate, Palma, Cericola, Vasilieou, Todorov.

A disposizione: Chastre, Pepe, Bardini, Migliaccio, Venancio, Maistro, Demostheounas, Tommasone, Di Domenicantonio, Gondo.

Allenatore: Ricardo Cheu.

Probabile formazione - Matera, un solo cambio rispetto a mercoledì?
Tradito da chi ha sempre difeso: Imbimbo, questa non la meritavi