Basket

OLIMPIA MATERA - Origlio fa cinquanta in biancoazzurro: il meglio deve ancora venire?

Roberto Chito
27.12.2019 15:10

L'esultanza di coach Agostino Origlio, FOTO: ROBERTO LINZALONE-OLIMPIAMATERA.IT

Numeri impressionanti. Contro Avellino, per coach Agostino Origlio è stata la cinquantesima partita sulla panchina dell’Olimpia Matera. Il bilancio del tecnico siciliano, non può che essere positivo. A dirlo, infatti, sono soprattutto i numeri. In cinquanta partite, Origlio ha messo su 34 vittorie e 16 sconfitte. Importante il trend dello scorso campionato, quando l’Olimpia Matera ha raggiunto i play off.

Risultato ottenuto dopo il quarto posto conquistato al termine del torneo. Negli spareggi promozione, i biancoazzurri hanno superato Bisceglie nella prima fase, ma si sono dovuti arrendere a San Severo nella seconda. Da qui, però, sono state messe le basi per un torneo davvero importante. Origlio è rimasto nella Città dei Sassi e nelle prime quattordici giornate del nuovo campionato occupa il secondo posto con 22 punti conquistati, frutto di 11 vittorie e 2 sconfitte. Ad Avellino si è consumata la cinquantesima panchina di Origlio. Ma è anche vero che dalla sfida in Irpinia, parte un nuovo corso.

Perché questa Olimpia Matera sembra aver trovato le giuste alchimie. E la prima sfida del 2020 contro Palestrina, al Pala Lanera potrebbe essere il sigillo decisivo di un ottimo girone d’andata. L’Olimpia Matera, sotto la guida di Origlio però, vuole disputare dei play off da protagonista. Il passato è stato davvero bello, ma il futuro è ancora tutto da scrivere e può diventare straordinario.

IL TRIANGOLARE - Ecco la formula: partite e punteggi. Ecco come si partirà domenica
IL TRIANGOLARE - Rischio maltempo sulla Città dei Sassi nel weekend: annullato l'evento