Primo Piano

MATERA - Doppia pista per il futuro del calcio nei Sassi: in due hanno bussato alla porta del Comune

Roberto Chito
20.06.2019 10:00

Il Comune di Matera, FOTO: TUTTOMATERA.COM

Eppure, qualcosa si muove. Il silenzio degli ultimi giorni, in verità, nelle ultime ore ha portato delle indiscrezioni importanti. Il futuro del calcio a Matera è ancora in fermento e presto potrebbero esserci delle novità. Secondo indiscrezioni raccolte dalla Redazione di TuttoMatera.com, nelle ultime ore sono due le piste che porterebbero a riaccendere i riflettori dello stadio XXI Settembre-Franco Salerno.

Da una parte, come vi abbiamo svelato nello scorso weekend, c’è Nicola Benedetto. L’imprenditore operante nel metapontino, oltre che nella Città dei Sassi con Palazzo Gattini-Luxury Hotel e Mulino Alvino, ha manifestato la propria volontà di riavviare il calcio a Matera. L’imprenditore nativo di Pisticci, negli ultimi giorni ha avuto un primo contatto con Palazzo di Città, chiedendo informati e soprattutto un incontro al sindaco Raffaello De Ruggieri. Dall’altra parte, invece, c’è una cordata pugliese, rappresentata da imprenditori altamurani, le cui generalità ancora non sono diffuse. Un’indiscrezione che aveva trovato riscontri negli ultimi messi e che adesso trova diverse conferme.

Anche con questo gruppo, è bene precisare che ci siano stati solamente contatti esplorativi, ma non un vero incontro con il sindaco Raffaello De Ruggieri. In questo momento, dunque, le strade per poter ripartire dalla Serie D sono due: o Nicola Benedetto, o questa cordata pugliese. Le prossime ore, dovrebbero essere decisive, visto che il tempo stringe sempre di più e c’è bisogno di programmare la stagione 2019-20 che vedrà i biancoazzurri ripartire dalla massima categoria dilettantistica.

Prima però, bisognerà passare da Palazzo di Città attraverso un incontro che potrà e dovrà trovare la soluzione migliore riguardante il calcio ai piedi dei Sassi. Le situazioni in ballo, però, ci sono e la speranza di tutti i cuori biancoazzurri è che si trovi una situazioni al più presto per poter far ripartire il calcio a Matera.

EUROPEI UNDER 21 - L'analisi di Di Biagio: "Sappiamo che tutto si complica, seriviva più incisività". Mandragora: "Subito al lavoro"
MATERA - Ecco chi c'è dietro la cordata altamurana che punta ai biancoazzurri