Sala Stampa

Ripoli e Andrisani: "Mercato? La situazione in entrata ed in uscita"

Roberto Chito
20.08.2018 18:30

L'avvocato Ripoli e il presidente Andrisani, foto: TuttoMatera.com

"Stiamo lavorando per poter completare la squadra. Al momento posso dire che mancano un paio di pedine. Ovviamente, le vie del mercato sono infinite e non si escludono novità". Ad affermarlo è Nicola Andrisani, presidente dei biancoazzurri che ha fatto il punto della situazione sul calcio mercato che si chiuderà sabato a mezzogiorno.

Sui nomi e sulle trattative in divenire, al momento, la società biancoazzurra preferisce tenere le carte coperte. Infatti, in questi ultimi giorni sarà importante non sbagliare niente. Oltre le entrate, bisognerà definire il discorso anche per la cessione di Casoli. E su questo l’avvocato Ripoli ha chiarito la questione: "Sarà ceduto. Noi, in tempi non sospetti gli abbiamo proposto il rinnovo contrattuale, offrendogli un triennale a cifre più basse, ma non di molto rispetto a quelle attuali. Il giocatore e il suo procuratore hanno rifiutato l’offerta. Ovviamente, essendo un giocatore del Matera, non può andare via gratis, anche perché ha un valore abbastanza importante. Poi, se la cessione non si materializzerà tornerà a giocare con noi".

La bella notizia, invece, riguarda Mariano Stendardo. Sembrava essere in uscita ma l’avventura fra il Matera e il centrale napoletano, continuerà: "Resterà con noi. Ha risolto i suoi problemi fisici e in difesa, un giocatore come lui, sarà davvero importante per tutta la squadra e soprattutto per i compagni di squadra. C’è anche la volontà di restare ancora lungo. Ioime? Ogni giorno ci chiedeva la cessione. Il Matera, in tredici giorni ha fatto una plusvalenza. Il titolare non sarebbe stato lui, perché il nostro progetto è quello di giocare con il portiere under".

Commenti

Ripoli: "Matera appetibile. Idee chiare in entrambi i sensi"
UFFICIALE - La Lega Pro ha deciso: Bisceglie-Matera, la nuova data