Primo Piano

Matera, fra cambi e riconferme: Imbimbo ci pensa. Le ultime

Roberto Chito
22.11.2018 20:25

Il centrocampista Bangu, foto: Sandro Veglia

Continuare con il 4-4-2 o ritornare al 3-5-2? Penultimo allenamento in casa biancoazzurra, con il tecnico Eduardo Imbimbo che sta cercando di risolvere gli ultimi dubbi in vista della sfida di sabato pomeriggio contro il Siracusa. Un vero e proprio scontro diretto salvezza quello che i biancoazzurri si troveranno di fronte.

In queste ore, il principale problema del tecnico Imbimbo è il seguente: come sostituire Corso squalificato? L’allenatore irpino, martedì, nella conferenza stampa di inizio settimana, è stato chiaro: chi sostituirà il numero 4 sarà all’altezza della situazione. Sicuramente, ci sarà la conferma di Bangu che bene ha fatto sette giorni fa. Dovrebbe tornare a disposizione Galdean, ma difficilmente partirà dal primo minuto. Per questo, il ballottaggio potrebbe essere fra Garufi e Grieco che con quest’ultimo che dopo quindici giorni di allenamento, potrebbe avere l’occasione del primo minuto. Ovviamente, in caso di 3-5-2, cambierebbe tutto.

Difficilmente, però, Imbimbo cambierà. L’altro dubbio, è capire se Gianvito Plasmati potrebbe servire dal primo minuto, oppure a partita in corso. Per spaccare il match nella ripresa, la punta materana potrebbe essere la pedina giusta. Si cerca, perciò, una spalla per Orlando. Corado, sembra essere il primo a scaldare i motori, in vantaggio su Scaringella per un ipotetico ballottaggio. Domani mattina, seduta di rifinitura per poter capirne di più sul possibile undici da schierare contro i siciliani.

Commenti

Il suo momento sta per arrivare? Un attaccante verso il ritorno
Si parte alla tredicesima? Matera, ora si entra nel vivo del campionato: dicembre è subito decisivo