Calcio in Provincia

ECCELLENZA - Pomarico, parla il ds Epifania: "Dellisanti gran colpo per tutto l'ambiente. Progetto? Questi i nostri programmi"

Redazione TuttoMatera.com
20.08.2019 15:37

Il logo del Pomarico, FOTO: FONTE WEB

"Possiamo tranquillamente dire che le cose belle si fanno sempre attendere e che alla fine, visto com’è andata a finire ne è sicuramente valsa la pena aspettare tutto questo tempo. Franco Dellisanti è un tecnico di esperienza che farà crescere tutto il mondo Pomarico". Sono le prime parole del ds Tonio Epifania, ds dei biancoazzurri, a TuttoCalcioLucano.com. Il dirigente del club materano fa il punto della situazione fra presente, e soprattutto futuro.

Com’è nata questa trattativa con Franco Dellisanti?

"È stata un’idea del presidente Calabrese e dei suoi collaboratori. Avevamo proposto il suo nome, ne abbiamo parlato con il diretto interessato, esponendogli il nostro progetto e alla fine ha accettato. Di Dellisanti parla la sua carriera e i campionati vinti. Per noi è un onore averlo a Pomarico. Sarà una guida importante per Roberto Glionna, una bandiera per il nostro club, e in futuro sarà lui a prendere la guida tecnica della squadra".

Direttore, prima ha parlato di progetto. Che progetto è quello del Pomarico?

"Innanzitutto aspettiamo il nostro nuovo stadio che sarà pronto ad ottobre. È molto importante per noi. Vorremmo crescere sotto tanti punti di vista. A cominciare dalla categoria. Ovviamente faremo le cose per bene e con i tempi giusti".

In vista del prossimo torneo di Eccellenza, che Pomarico dovremmo aspettarci?

"Vorremmo disputare un torneo da metà classifica, tranquillo. Questo sarebbe il primo passo per poter mettere le basi in vista del futuro. Abbiamo messo in piedi una squadra di giovani, alcuni hanno disputato il torneo Berretti con il Matera la passata stagione. Sono giovani devono fare esperienza in questa prima stagione".

Anche perché, il prossimo sarà un campionato davvero difficile. Giusto?

"Sì, soprattutto quest’anno l’Eccellenza vede squadre di esperienza come Rotonda, Lavello e Vultur lottare per il primato. Il Pomarico, però, dal canto suo non avrà paura di nessuna avversaria. Ce la giocheremo come abbiamo sempre fatto, anche perché, come insegna il passato, già diverse squadre sono caduto nel nostro stadio".

ECCELLENZA - Ufficiale: Pomarico, in panchina arriva un ex Serie C. Grande colpo per i biancoazzurri
SERIE C - Girone C, si torna allo spezzatino: ecco tutti i cambi d'orario per la prima giornata. Il programma completo