Primo Piano

Le pagelle - Si salvano in pochi: Farroni super, Orlando encomiabile

Redazione TuttoMatera.com
23.12.2018 21:27

Il portiere Alessandro Farroni, foto: Sandro Veglia

Dura sconfitta per il Matera che torna da Castellammare di Stabia con un passivo pesante: la Juve Stabia, infatti, porta a casa i tre punti schiantando il Matera con un secco quattro a zero. Partita nata male dopo una settimana da incubo per i biancoazzurri, condizionati sicuramente dalle vicende extra calcistiche anche se i meriti degli stabiesi devono essere sottolineati. Adesso però, andiamo a vedere le pagelle del match a cura di TuttoMatera.com.

   

LE PAGELLE

FARRONI 7 – Diverse volte compie miracoli decisivi. Se la partita termina solamente 4-0, si fa per dire, è grazie a lui.

RISALITI 6 – Non dispiace la sua prova: tanto impegno.

STENDARDO 5 – Tanti errori, soprattutto sul secondo gol: difesa sfilacciata e colpevole.

AURILETTO 5.5 – Un po’ meglio del suo compagno di reparto. La difesa, però, questo pomeriggio è da incubo.

SEPE 6 – Tanto impegno. Una prova generosa da parte sua.

TRIARICO 6.5 – L’unico a creare qualche spunto nel primo tempo. Fra cross e punizione, le iniziative arrivano sempre da parte sua.

CORSO 5.5 – Soffre la qualità del centrocampo avversario. Errori ed imprecisioni.

GRIECO 5.5 – Anche da parte sua non è stata una buona prova.

BANGU 5 – Doveva essere la mossa vincente, ed invece è il giocatore che più è mancato sulla trequarti. Poche idee e tanta confusione.

SCARINGELLA 5 – Anche da parte sua ci si aspettava di più: si è visto davvero poco.

ORLANDO 6.5 – Avrebbe maritato il gol: un miracolo di Branduani glielo ha negato. Nonostante ciò, solita prova di sacrificio. L’ultimo a mollare dei suoi.

EVANGELISTA 6 – Si presenta con una buona conclusione. Un giocatore sul quale si può lavorare.

GENOVESE 5 – Partita in ombra da parte sua.

SGAMBATI 6 – Sbroglia qualche situazione particolare, soprattutto nel finale.

HYSAJ 6 – Sfrutta al meglio la chance: ha dimostrato che non è per nulla inferiore a coloro che sono scesi in campo finora.

DELLINO 6 – Venti minuti per lui: potrà essere utile soprattutto nel girone di ritorno.

IMBIMBO 6 – A difesa del gruppo sempre. Troppo facile scagliarsi contro di lui quando le cose vanno male e on dargli merito quando vanno bene. Una partita che non fa testo, però, arriva un ko pesante. Oggi, però, viste le circostanze era davvero difficile fare di meglio.

Girone C, i match delle 16.30 - Anche il Catanzaro non sbaglia: risposta alle concorrenti. Colpi play off per Monopoli e Potenza con la Reggina che scaccia via tutto. I risultati
Caserta: "Dimostrazione di carattere. Il gruppo? La nostra forza"