Gli Azzurri

ITALIA - Il punto di Mancini: "Non facile ribaltarla ma nella ripresa bene". E Verratti: "Ora piedi per terra"

Redazione TuttoMatera.com
11.06.2019 23:41

Il ct Roberto Mancini, FOTO: CLAUDIO VILLA - GETTY IMAGES

"Abbiamo messo tutto in campo, non è semplice ribaltare una partita così perché abbiamo rischiato anche qualche contropiede. Ma nella ripresa abbiamo dominato". È il primo commento del ct Roberto Mancini, nell’intervista concessa a Rai Sport subito dopo la vittoria della sua squadra.

Il ct degli azzurri, durante la partita, si è sbracciato più volte, cercando di scuotere i suoi che dopo diverso tempo hanno ritrovato delle difficoltà: "Nel primo tempo non pressando bene abbiamo rischiato troppo. Siamo stati troppo larghi, ma nella ripresa siamo migliorati ed abbiamo meritato la vittoria. Le partite sono tutte difficili, soprattutto quando giochi a fine campionato. La Bosnia è piena di giocatori tecnici, sapevamo che sarebbe stata difficile. Tornati al top dopo un anno? L'Italia è sempre stata una nazionale di prima fascia, ma ci sono dei momenti difficili".

Marco Verratti, però, consiglia a tutti di restare con i piedi ben saldi per terra: "Non bisogna esaltarci, non abbiamo fatto niente: siamo l’Italia e non possiamo vincere tre partite ed essere fenomeni. Veniamo da un momento brutto e dobbiamo crescere dagli errori. Insigne? Con Lorenzo abbiamo trascorso un anno fantastico a Pescara, ho giocato molto con lui e ci capiamo subito. Mi ha fatto un bell’assist".

ITALIA - Dzeko spaventa gli azzurri, ma Insigne e Verratti calano il poker: l'europeo si avvicina ancora. La cronaca
MATERA - I tifosi biancoazzurri prendono posizione: uno striscione contro Benedetto