L'Intervista

Lamberti: "Punto d'oro, nessuna differenza fra noi e loro. Due i migliori"

Roberto Chito
19.11.2018 20:00

Il presidente Rosario Lamberti, foto: Sandro Veglia

"Possiamo definirlo un pareggio che vale oro. Dopo il risultato ottenuto a Potenza, comincia il nostro vero campionato. Siamo a quota zero, abbiamo finalmente azzerato la penalizzazione. Ovviamente, la nostra speranza che dal ricorso potremmo avere almeno due punti". Sono le parole del presidente Rosario Lamberti nel commentare l’ottimo pareggio ottenuto dai biancoazzurri nel derby.

Il massimo dirigente biancoazzurro, intervistato da La Gazzetta del Mezzogiorno, ha commentato il prezioso punto ottenuto al Viviani sabato sera: "Lo sottolineo: abbiamo conquistato un pareggio fondamentale. Conquistato il trasferta, contro una squadra che ha valori ben più importanti dei nostri. In ogni caso, tutta questa differenza, in campo non si è proprio vista. Secondo me, se c’è una squadra che ha da recriminare, quella è il Matera. Per come si erano messe le cose, lo zero a zero mi sta stretto. Basta ricordare la punizione al novantesimo, quando Corado si è trovato sulla traiettoria. Se non ci fosse stato, chissà come sarebbe andata a finire".

Ottimo punto portato nella Città dei Sassi, anche se c’è qualche piccolo rammarico. Lamberti, però, su chi è stato il migliore in campo sabato dei al Viviani, non ha assolutamente dubbi: "Farroni è stato super, come anche il nostro allenatore. Imbimbo, infatti, non ha sbagliato una sola mossa. In campo, la disposto la truppa biancoazzurra come meglio non poteva. I nostri tifosi? Si sono rivelati davvero encomiabili, nulla da dire su di loro".

Commenti

Il Matera Calcio risponde alla Lega Pro: "Ghirelli, questi i fatti. Ecco cosa non ha funzionato sabato"
Nazionale, la probabile formazione - Mancini pronti a diversi cambi contro l'Usa: conferma per il 4-3-3 ma ci saranno cinque volti nuovi. Le ultime