Le Altre

Fidelis Andria, la situazione si fa disperata: il club si gioca il tutto per tutto?

Redazione TuttoMatera.com
07.07.2018 11:55

Paolo Montemurro della Fidelis Andria, foto: Fonte Web

Sembra essere davvero appeso ad un filo il futuro in Serie C della Fidelis Andria. Il club pugliese, in queste ore non se la sta passando assolutamente bene. Entro la serata di ieri doveva esserci la ricapitalizzazione del club. Passo fondamentale per poter completare l’iter per l’iscrizione, saldare gli ultimi stipendi e guardare al futuro.

Secondo quanto riportato dall’edizione di Puglia e Basilicata de La Gazzetta dello Sporta, la Fidelis Andria, il prossimo 12 luglio sarà sicuramente esclusa dalla Covisoc. La corsa, però, non è ancora finita. Infatti, il club federiciano potrebbe inoltrare ricorso e sperare i una salvezza ai calci di rigore. Anche nella giornata di ieri, il patron Paolo Montemurro ha avuto un faccia a faccia con alcuni imprenditori, si parla di potenziali nuovi soci. In linea di massima, è emersa l’intenzione di sanare il tutto ma solamente nei prossimi giorni.

Entro le 19.00 dal 16 luglio, la Fidelis Andria ha tempo per fare ricorso, ammesso che vangano pagati tutti gli stipendi e la situazione si chiarisca. In questo modo, i federiciani, il 19 luglio potrebbero essere ammessi al campionato 2018-19 ma partirebbero con una cospicua penalizzazione, quantomeno di sei punti. In questo caso, però, sarebbe il male minore. La situazione è davvero difficile: il futuro della Fidelis Andria è appeso ad un filo.

Commenti

Buongiorno Mercato - Catanzaro, quanti affari in ballo: la situazione. Catania, prima le uscite. Reggina, diverse operazioni completate. Virtus, attacco da prima fascia
Bisceglie, stretta finale per il tecnico: il club neroazzurro ha preso la sua decisione