Gli Azzurri

Nazionale, parla Mancini: "Da ora ci giochiamo davvero tanto. Le convocazioni? Fatto le scelte secondo questi principi"

Redazione TuttoMatera.com
18.03.2019 15:35

Il ct Roberto Mancini in conferenza stampa, foto: Figc.it

"Da adesso in poi le partite cominceranno a contare davvero tanto. Ci proiettiamo verso l’europeo e ogni sfida avrà il suo peso ma posso garantire che ho davvero fiducia". Parte così la prima conferenza stampa del ct Roberto Mancini per questo 2019 in vista delle qualificazioni ad Euro 2020 che cominceranno sabato sera.

Tanti gli argomenti analizzati. A cominciare dalla convocazioni: "Ho chiamato qualche giocatore in più perché non sapevo le condizioni di tutti i ragazzi. Qualcuno è qui per essere valutato meglio, sono le uniche volte dove possiamo vederli. I giocatori sono gli stessi di sempre, abbiamo lasciato qualcuno a casa, con grande dispiacere e che rientreranno nelle prossime partite. Belotti? La bellezza della Nazionale è che tutti possano esprimere la loro opinione. Poi faccio le mie scelte, penso possa fare molto meglio e tornare come tanti altri. Belotti è stato con noi all'inizio, ma è giovane e sta migliorando".

Assente Balotelli, ma c’è Kean: "Il primo non credo sia nelle condizioni ottimali. È migliorato dal punto di vista fisico e realizzativo ed è nel massimo della maturazione. Il secondo, invece, spero che parta come Balotelli e continui a fare ottime cose senza perdersi. Zaniolo? Ha delle qualità e la possibilità di debuttare. È giovane e sta facendo molto bene".

Commenti

Nazionale, gli azzurri vestiranno Armani: firmato dalla Figc un accordo quadriennale con lo stilista
Under 21, parla Di Biagio: "Austria e Croazia test importanti per la scelta dei ventitré giocatori che andranno all’europeo"