Basket

ESCLUSIVA - Staffieri: "Due i rimpianti maggiori, ma guardiamo avanti. Nulla in meno alle altre"

Roberto Chito
06.11.2019 18:45

Valerio Staffieri in azione, FOTO: ROBERTO LINZALONE-OLIMPIAMATERA.IT

"Sono critico e soprattutto autocritico. E per questo dico che il bottino conquistato fin qui non mi soddisfa. Potevamo ottenere di più, anche se la partita di domenica scorsa ha mostrato un notevole miglioramento alla nostra prestazione. Al momento, alla squadra darei un sei ma con tantissimi margini di miglioramento". Sono le parole di Valerio Staffieri, la guardia-ala dell’Olimpia Matera che intervistato in esclusiva da TuttoMatera.com ha fatto il punto della situazione in casa biancoazzurro dopo questo momento iniziale di campionato.

SUI RIMPIANTI: "Ovviamente ci sono. Però, penso che la filosofia di una squadra debba essere sempre quella di guardare sempre in avanti, dunque alla prossima partita, senza mai voltarsi indietro. Sicuramente, in questo inizio di stagione abbiamo dei rimpianti. A cominciare dalla partita che abbiamo buttato via a Nardò, per poi passare a quella di Bisceglie, quando abbiamo perso contro una squadra sicuramente alla nostra portata. Ovviamente, da tutto questo dobbiamo cercare di trarre il meglio per guardare avanti".

SUL TABU ESTERNO: "Purtroppo questo aspetto, in questa fase iniziale del campionato, ci sta tarpando un po’ le ali. Finora abbiamo affrontato sempre trasferte difficili, andando a giocare in campi non facili e molto caldi. Questo campionato è così, soprattutto quando si gioca lontano da casa. Però, sono fiducioso. Ripeto, la prestazione di domenica credo che sia stata molto importante e può rappresentare una svolta. Dobbiamo cercare di fare il massimo, perché serve portare a casa punti anche in trasferta".

SULLA STELLA AZZURRA: "Sono romano, contro di loro ci avrò giocato circa cinquecento volte. Conosce bene come lavorano e che tipo di squadra allestiscono ogni stagione. Ci sono giovani ben preparati e pronti a giocarsi le loro chance. In questo campionato lo stanno dimostrando, visto che stanno facendo molto bene. Non sarà una partita facile perché conoscendo i nostri avversari so che non ci daranno assolutamente vita facile".

SULLA PARTITA: "Da parte nostra vogliamo dare continuità ai risultati, perché sappiamo che in questa fase iniziale di stagione abbiamo peccato soprattutto in questo. La possibilità di conquistare la seconda vittoria consecutiva non la dobbiamo gettare alle ortiche. Anche perché, con questi possibili due punti, abbiamo la possibilità di agganciare proprio la Stella Azzurra Roma. Non abbiamo niente in meno rispetto a loro. Siamo conspaevoli dei nostri mezzi e vincere tante partite consecutive sarebbe molto importante per continuare a scalare posizioni in classifica".

SULLA RINCORSA: "Le due davanti sono lontane solamente quattro punti. Poi, abbiamo gli scontri diretti ancora da giocare. Dunque, può ancora succedere tutto. Credo che si tratti di un campionato equilibrato, dove nessuna è in fuga. Credo che non abbiamo nulla in meno rispetto alle altre. Siamo consapevoli dei nostri mezzi e ce la vogliamo giocare al meglio contro tutte".

SU COSA SERVE: "La continuità di risultati è molto importante per poter ambire a posizioni d’alta classifica. La nostra squadra ha dei mezzi importanti. Credo che con la vittoria di domenica abbiamo finalmente trovato la quadratura giusta alla squadra. Una volta trovata l’identità definitiva, credo che potremmo dire davvero la nostra".

SASSI MATERA - Ufficiale, arriva il nuovo ds: nome clamoroso come uomo mercato. I dettagli
CHAMPIONS LEAGUE - Lampo di Douglas Costa nel finale: la Juventus in extremis trova vittoria e qualificazione. La cronaca