Serie A

UFFICIALE - Roma, ecco Ranieri: ora parte il nuovo corso. Il tecnico: "Non potevo dire di no". E Pallotta: "Il perchè di questa scelta"

Roberto Chito
08.03.2019 17:00

Il neo tecnico dei giallorossi Claudio Ranieri, foto: AsRoma.it

"Sono felice di essere tornato a casa. Quando la Roma ti chiama è impossibile dirle di no". Con queste parole, Claudio Ranieri comincia la seconda avventura in giallorosso, dopo aver sfiorato lo scudetto contro l’Inter del triplete, a cavallo fra il 2009 e il 2011, prima di dimettersi dopo il ko contro il Genoa.

Dopo il miracolo sulla panchina del Leicester, l’avventura al Leeds e la sfortunata parentesi con Fulham, l’esonero è arrivato solo sette giorni fa, per Ranieri è arrivato il momento di ricominciare: il tecnico firma un contratto fino a giugno. Poi, quel che sarà, si vedrà. Il tecnico romano voleva i giallorossi, e dopo la chiamata del club non ha posto nessuna condizione come fatto dagli altri, segno che la Roma viene prima di tutto. Ora, dodici partite per poter raggiungere un traguardo difficile non impossibile: il quarto posto. C’è una battaglia con Lazio, Milan e Inter.

Al neo tecnico, il benvenuto lo dà il presidente James Pallotta: "L’obiettivo che abbiamo in questa stagione è finire più in alto possibile in classifica e ottenere la qualificazione in Champions League. Per questo motivo, abbiamo deciso di chiamare un allenatore che conosca il club, comprenda l'ambiente e sia in grado di motivare i giocatori. Claudio risponde a tutte queste caratteristiche e si è dimostrato molto entusiasta nell’accettare questa nuova sfida".

Commenti

Grappasonni: "Momento clou per noi. Play off? Ecco come arrivare"
Berretti, il Matera cerca riscatto per mettere fine al periodo nero